Il vaccino antinfluenzale per i bambini: cosa sapere

Un vaccino particolarmente utile, soprattutto in questo periodo.

Il vaccino antinfluenzale protegge i bambini dai virus influenzali che possono causare gravi malattie e persino la morte. I bambini piccoli sono particolarmente vulnerabili a questi virus. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stimano che, dal 2010, i ricoveri legati all’influenza per i bambini più piccoli di 5 anni variavano da 7.000 a 26.00.

Nella stagione 2019-2020, l’influenza è stata collegata alla morte di 185 bambini. Circa l’80% che muore di influenza non ha ricevuto una vaccinazione antinfluenzale. I bambini di circa 2 anni che prendono l’influenza sono i più propensi ad avere gravi complicazioni.

Qual è il programma raccomandato per fare il vaccino antinfluenzale?

Il CDC raccomanda il vaccino antinfluenzale ogni anno per quasi tutti, compresi i bambini che hanno almeno 6 mesi.

I bambini più piccoli di 6 mesi non sono abbastanza grandi per ricevere il vaccino.

Sia il CDC che l’American Academy of Pediatrics raccomandano di vaccinarsi entro la fine di ottobre. Il tuo corpo impiega circa due settimane per produrre gli anticorpi necessari, e fare l’iniezione presto permette di avere il tempo di costruire l’immunità prima che la stagione dell’influenza sia in pieno svolgimento. Tuttavia se tuo figlio compie 6 mesi durante l’inverno, non è troppo tardi per fare il vaccino perché la stagione influenzale può durare fino a maggio.

Il vaccino è diverso ogni anno?

Sì. Un nuovo vaccino viene formulato ogni anno, circa sei mesi prima della stagione influenzale. Gli scienziati studiano quali virus sono in circolazione nel mondo in quel momento e cercano di prevedere quali ceppi saranno più diffusi durante la prossima stagione influenzale.

Ogni vaccino protegge contro almeno tre ceppi diversi di virus dell’influenza, e alcuni vaccini proteggono contro quattro ceppi.

I bambini hanno bisogno di una o due dosi?

La maggior parte dei bambini ha bisogno di una sola dose di vaccino antinfluenzale. I bambini dai 6 mesi agli 8 anni che vengono vaccinati per la prima volta, o che hanno ricevuto in precedenza solo una dose di vaccino, hanno bisogno di due dosi a distanza di almeno quattro settimane. È importante per i bambini che hanno bisogno di due dosi ottenere il vaccino non appena è disponibile, in modo da avere più tempo per immunizzarsi.

I bambini possono prendere il vaccino antinfluenzale in spray nasale invece dell’iniezione?

Sì. Il vaccino in spray nasale va bene per i bambini che hanno almeno 2 anni e non hanno condizioni mediche sottostanti. È ugualmente efficace come l’iniezione.

Mio figlio può ricevere il vaccino in farmacia?

Molte farmacie forniscono il vaccino antinfluenzale ai bambini dai 3 anni in su, ma non tutte. In molti stati, le farmacie richiedono la prescrizione di un medico per somministrare i vaccini ai bambini, compreso il vaccino antinfluenzale. La tua farmacia locale potrebbe non avere in magazzino i vaccini pensati per i bambini. Oppure decidono di non farlo perché non hanno personale addestrato o esperto nel somministrare vaccini ai bambini.

In ogni caso, è meglio controllare con il pediatra. L’Accademia Americana di Pediatria crede che i vaccini facciano parte di una cura preventiva globale e sono meglio somministrati da medici che conoscono la storia del bambino. Gli uffici dei pediatri sono anche ben forniti dei vaccini giusti. Se vuoi visitare una farmacia per le iniezioni, chiama prima e assicurati che abbiano il vaccino giusto e che siano in grado di darlo ai tuoi figli.

vaccino antinfluenzale bambini

Chi non dovrebbe fare il vaccino antinfluenzale?

Se hai delle domande sul fatto che tuo figlio debba ricevere il vaccino antinfluenzale, parlane con l’operatore sanitario di tuo figlio. In generale, tuo figlio non sarà vaccinato se:

  • Ha meno di 6 mesi
  • Ha avuto una reazione grave a un vaccino antinfluenzale in passato

I bambini con un’allergia all’uovo possono ottenere un vaccino antinfluenzale senza precauzioni oltre a quelle necessarie per qualsiasi vaccino, secondo l’AAP. Se tuo figlio non si sente bene o ha la febbre, parla con il suo fornitore di assistenza sanitaria per determinare se deve aspettare di sentirsi meglio prima di essere vaccinato.

Un bambino che riceve il vaccino può ancora prendere l’influenza?

È possibile, perché il vaccino non copre necessariamente tutti i ceppi di influenza a cui tuo figlio potrebbe essere esposto. Tuttavia, anche se tuo figlio viene infettato da un ceppo che non è incluso nel vaccino, c’è una buona possibilità che abbia un caso più lieve.

E il thimerosal?

Dopo molti anni di ricerca, non ci sono prove che il thimerosal, un conservante contenente una forma di mercurio, sia dannoso. In ogni caso, il thimerosal è stato rimosso da quasi tutti i vaccini per bambini nel 2001, e molti vaccini antinfluenzali non contengono più il conservante. Puoi chiedere al tuo fornitore una versione senza thimerosal, se lo desideri.

Quali sono i possibili effetti collaterali del vaccino?

Il vaccino antinfluenzale non può causare l’influenza. Il vaccino antinfluenzale non contiene virus vivi e lo spray nasale contiene virus indeboliti, quindi è impossibile prendere l’influenza dal vaccino. L’effetto collaterale più comune è il dolore nel punto di iniezione. I bambini, in particolare quelli che non sono stati esposti al virus dell’influenza, possono sviluppare una febbre bassa e sentirsi doloranti e stanchi. Questi sintomi possono durare fino a due giorni. Gli effetti collaterali dello spray nasale possono includere naso che cola, affanno, mal di testa, vomito, dolori muscolari, febbre, mal di gola e tosse.

Gravi reazioni allergiche sono rare ma possibili con qualsiasi vaccino. Ricorda di parlarne sempre col pediatra.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I vaccini funzionano davvero?

Il vaccino antipolio: cosa sapere

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • Loading...
  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media