Notizie.it logo

Una guida ai neo genitori

Una guida ai neo genitori

Sei sopravvissuta a 9 mesi di gravidanza. Hai provato l’eccitazione del travaglio e del parto, e ora siete pronti per tornare a casa e cominciare la vita con il vostro bambino. Una volta a casa, però, si freneticamente rendi conto non avete idea di quello che stai facendo!

Questi suggerimenti possono aiutare anche i più nervosi.

Come ottenere assistenza dopo la nascita

Prendere in considerazione ottenere aiuto durante questo periodo, che può essere molto frenetico e travolgente. Mentre in ospedale, parlare con gli esperti intorno a voi. Molti ospedali hanno l’alimentazione per specialisti o consulenti per l’allattamento che possono aiutarti a iniziare l’allattamento o biberon. Inoltre, gli infermieri sono una grande risorsa per mostrare come tenere, rutto, il cambiamento, e la cura per il vostro bambino.

Per un aiuto in casa, si potrebbe desiderare di assumere un infermiere per aiutarlo per un breve periodo dopo la nascita.

Il medico o l’ospedale può essere buone risorse per la ricerca di informazioni su assistenza a domicilio, e potrebbe anche essere in grado di effettuare un rinvio ad agenzie di salute a casa.

Gestione di un neonato

Se non avete speso un sacco di tempo in giro per neonati, la loro fragilità può essere intimidatorio. Qui ci sono alcuni principi fondamentali da ricordare:
• Lavarsi le mani (o utilizzare un disinfettante per le mani) prima di toccare il bambino. I neonati non hanno un sistema immunitario forte ancora, quindi sono suscettibili alle infezioni.
• Fare attenzione a sostenere la testa del bambino e del collo.

• Fare attenzione a non scuotere il neonato, sia nel gioco o nella frustrazione. Scuotere cioè vigorosa può causare sanguinamento nel cervello e persino la morte.

Se hai bisogno di svegliare il bambino, non farlo agitando – invece, solleticare i piedi del vostro bambino o soffiare dolcemente su una guancia.
• Assicurarsi che il bambino sia saldamente fissato nel supporto, passeggino o seggiolino auto. Limitare qualsiasi attività che potrebbe essere troppo ruvida o rimbalzante.
• Ricordate che il vostro neonato non è pronto per il gioco ruvido, come essere dondolato sul ginocchio o gettati in aria

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche