Notizie.it logo

Una coppia dell’ Oregon vince la causa per la querela di ‘illecita nascita’

illecita nascita

Ad una coppia di Portland, nell’ Oregon sono stati assegnati quasi $ 3 milioni di danni la settimana scorsa dopo che hanno denunciato i loro medici perchè non sono riusciti a diagnosticare che la loro figlia sarebbe nata con la sindrome di Down. Ariel e Deborah Levy hanno denunciato i medici per “illecita nascita” perché ci hanno detto che se avessero conosciuto la diagnosi, essi avrebbero optato per un aborto.
La coppia ha subito una serie di test di screening per la sindrome di Down, il Giornale dell’ Oregon riporta, tra cui l’ ecografia ed esami del sangue..–che hanno mostrato un rischio elevato del feto per il disordine– e una procedura chiamata prelievo dei villi coriali, o CVS–che ha mostrato che il feto non aveva in realtà la sindrome di Down. La querela dei Levy ha presunto che il laboratorio che ha condotto il CVS erroneamente ha analizzato il tessuto di Deborah Levy , piuttosto che quello del feto.
I Levys hanno appreso dopo una settimana dalla nascita della loro figlia Kalanit che in realtà aveva la sindrome di Down.

La coppia, che ha già due figli , sani, ha citato in giudizio i medici per i costi per curare la sindrome per la somma $ 3 milioni. All’ unanimità dopo solo 6 ore di delibera, la giuria ha assegnato alla famiglia quasi l’intero importo.
Il Giornale dell’ Oregon segnala il problema più vasto delle cause del cosiddetto “illecito nascita”: gli esperti dicono così pochi genitori scelgono di querelare per illecito di nascita perché impone loro di prendere una posizione scomoda: devono essere disposti a dire che essi avrebbero interrotto la gravidanza, e che si sentono un peso..–seppur finanziario..–di allevare un bambino disabile.
L’ avvocato dei Levys, David K. Miller, ha detto che i suoi clienti amano profondamente la loro figlia, ma sono preoccupati di essere raffigurati senza cuore. Miller ha detto che hanno citato in giudizio i medici perché si preoccupavano di fornire tutto ciò che la loro figlia avrebbe bisogno nel corso della sua vita.

Gli esperti hanno testimoniato che lei continuerà ad aver bisogno di logopedisti e di terapia fisica e dovrà affrontare moltissimi problemi di salute nel corso della sua vita. I professionisti hanno detto che lei probabilmente non sarà mai in grado di vivere autonomamente, o guadagnarsi da vivere.
Secondo diversi studi, l’ 89 per cento o più delle gestanti che hanno saputo che i loro bambini avrebbero avuto la sindrome di Down ha scelto di terminare le gravidanze.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonatiWalt Disney rappresenta da sempre il mondo dei bambini attraverso i propri personaggi classici, Topolino & Co. e altri volti (le ...