Tutte le pietre miliari della gravidanza: quali sono

La gravidanza comporta ogni tipo di pietra miliare, sia quella divertente che quella meno piacevole. Ecco quali sono...

Le pietre miliari della gravidanza sono delle montagne russe adrenaliniche: vi aspetta un viaggio fantastico e selvaggio! La gravidanza comporta ogni tipo di pietra miliare, sia quella divertente che quella meno divertente. Anche se sono dolorose, significa che il vostro bambino sta crescendo bene.

Ci sono ancora cose da festeggiare (o forse solo da riconoscere) come progressi verso un bambino sano.

Pietre miliari della gravidanza: eventi poco piacevoli

Il dolore al seno

Uno dei primi segnali della gravidanza può essere il dolore al seno e la sensazione di pesantezza. Questo sintomo può iniziare già due settimane dopo il concepimento. Potreste notarlo prima ancora di pensare di fare un test di gravidanza.

La nausea

La nausea non è uno scherzo e può iniziare tra le due e le otto settimane.

Tenere i salatini sul comodino per fare uno spuntino prima di alzarsi è una pietra miliare che nessuno ama, ma che molte persone affrontano.

Avversioni alimentari e voglie

Le avversioni e le voglie di cibo possono iniziare prima, ma in genere cominciano quando ci si avvicina al secondo trimestre. Alcune donne hanno anche un aumento del senso dell’olfatto, che può colpire anche nel primo trimestre.

le pietre miliari della gravidanza

Pietre miliari della gravidanza: eventi piacevoli

Il test di gravidanza positivo

Sebbene la temuta attesa di due settimane sia orribile, soprattutto se si sta cercando attivamente di rimanere incinta, il test di gravidanza positivo è un ottimo motivo per festeggiare. Questa pietra miliare è la prima prova concreta che siete in attesa. Potreste essere in ansia per il momento giusto in cui farlo. La maggior parte dei test è molto accurata quando mancano le mestruazioni, anche se alcuni vantano risultati più precoci.

Il primo appuntamento con il medico

Molti medici e ostetriche fissano il primo appuntamento intorno alle otto settimane. Anche se il test di gravidanza è positivo, si attende questo appuntamento con il fiato sospeso. La possibilità di vedere il bambino attraverso un’ecografia contribuisce a calmare le vostre paure e a confermare la vitalità della gravidanza. Questo appuntamento vi toglie un grosso peso dalle spalle. A questo punto dovreste essere in grado di sentire il battito cardiaco del bambino.

Il tasso di aborto spontaneo diminuisce

Dodici settimane sono un numero enorme quando si parla di gravidanza. È il momento in cui il tasso di aborto spontaneo diminuisce e si può cominciare a rilassarsi un po’ di più. L’ingresso nel secondo trimestre di gravidanza è un traguardo importante per molte ragioni.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Baby Shower: spuntini deliziosi per gli invitati

Cibi da mangiare nel terzo trimestre di gravidanza

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media