Tre consigli se sei preoccupata per un sintomo della gravidanza

Segui le tue sensazioni viscerali e non avere paura di indagare.

Se sei preoccupata per un sintomo della gravidanza, è importante prestare attenzione ad alcune sfaccettature. Sebbene alcuni sintomi siano assolutamente normali, bisogna anche indagare a fondo nel caso si abbia qualche sospetto.

Non avere mai paura di saperne di più

Piuttosto che limitarti a preoccuparti, guarda a fonti affidabili per ulteriori informazioni. La maggior parte delle volte, la tua ricerca ti insegnerà che i tuoi sintomi (anche quello strano sangue dal naso) non sono niente di cui preoccuparsi. Se c’è motivo di preoccupazione, sarai felice di saperlo.

Il tuo operatore sanitario è lì per aiutarti

Non dobbiamo vivere la gravidanza da sole, e non esistono domande stupide. Se i tuoi fornitori di assistenza sanitaria sono bravi nel loro lavoro, prenderanno le tue preoccupazioni seriamente e con rispetto, ti rassicureranno il più possibile e prenderanno tutte le precauzioni adeguate quando necessario.

In caso contrario, trova qualcuno che lo faccia.

preoccupata per un sintomo gravidanza

Segui le tue sensazioni viscerali

Se sei preoccupata per un sintomo, segui le tue sensazioni viscerali. A volte quell’istinto di mamma (o intuizione, o come vuoi chiamarlo) ti dirà di andare a controllare i bambini.

A volte ti dirà di fermare quello che stai facendo e di essere presente. E a volte ti dirà che qualcosa non è del tutto giusto e di cercare su Google il prurito ai piedi in gravidanza.

Una madre racconta: “Sarò per sempre grata per quelle volte che ho ascoltato il mio istinto e l’ho seguito. Dopo un preoccupante test di non stress, sono stata indotta a 37 settimane, e la nostra dolce bambina ha fatto il suo sano e gioioso debutto”.

Tutti questi strani sintomi alla fine svaniranno, ma il tuo corpo sarà cambiato per sempre. Le cause di preoccupazione si sposteranno, ma non se ne andranno. La verità è che tutto questo ne vale la pena. Follemente, inimmaginabilmente ne vale la pena.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Iperemesi gravidica: cos’è e come ci si sente

Diastasi del pube: sintomi e trattamento

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media