Trasferimento intratubarico di gameti: cos’è

Scopriamo nel dettaglio questo trattamento per la fertilità.

Il trasferimento intratubarico di gameti (GIFT) è simile alla fecondazione in vitro (IVF), ma in questa procedura la fecondazione avviene naturalmente dopo che il medico colloca ovuli e spermatozoi direttamente in una delle tube di Falloppio.

Tuttavia, questo trattamento non è usato così spesso come la FIVET, rappresentando meno dell’1% delle procedure di tecnologia riproduttiva assistita (ART).

Il trasferimento intratubarico di gameti fa per me?

Il trasferimento intratubarico di gameti può essere un’opzione se hai almeno una tuba di Falloppio aperta e gli altri trattamenti non hanno avuto successo. Può anche aiutare se hai una di queste condizioni:

  • Infertilità inspiegabile
  • Problemi di ovulazione
  • Endometriosi
  • Problemi cervicali

Il trasferimento intratubarico di gameti è anche una buona scelta se il tuo partner ha un basso numero di spermatozoi. Tuttavia, se il suo numero di spermatozoi è molto basso, l’iniezione intracitoplasmatica (ICSI) è il trattamento preferito.

Alcune coppie hanno ragioni religiose o personali per scegliere la GIFT, perché la fecondazione avviene nel tuo corpo e non in un laboratorio.

Come funziona il trasferimento intratubarico di gameti?

I primi passi della GIFT sono simili a quelli della FIVET:

  1. Stimolazione ovarica. Prendi dei farmaci per far crescere più ovuli maturi e per evitare che il corpo li rilasci troppo presto. Mentre prendeti questi farmaci, visiti l’ufficio del medico, o la clinica, ogni due o tre giorni per esami del sangue ed ecografie, in modo che possa monitorare lo sviluppo dei follicoli.
  2. Raccolta delle uova. Quando gli ovuli sono pronti per il prelievo, il medico ti dà un anestetico e inserisce una sonda a ultrasuoni attraverso la vagina per guardare le tue ovaie e identificare i follicoli. Poi, un ago sottile viene inserito attraverso la parete vaginale per rimuovere gli ovuli dai follicoli. Di solito vengono recuperati da 8 a 15 ovuli.

Le fasi successive sono diverse dalla FIVET:

  1. Fecondazione. Pochi minuti dopo il prelievo degli ovuli, un embriologo combina i tuoi ovuli con lo sperma del tuo partner e carica la miscela in un tubo lungo e sottile chiamato catetere.
  2. Chirurgia. Successivamente, il medico esegue una laparoscopia, un piccolo intervento chirurgico che coinvolge un sottile microscopio illuminato e una piccola incisione. Durante questa procedura, il medico inserisce gli ovuli e gli spermatozoi combinati dal catetere nelle tube di Falloppio attraverso un piccolo taglio nell’addome. Di solito, tre o quattro ovuli sono inseriti nella tuba di Falloppio; il numero trasferito dipende dall’età della donna e da altri fattori. Le donne a volte sono un po’ doloranti dopo la laparoscopia. Gli ovuli fecondati in più possono essere congelati e utilizzati in seguito se il trattamento non ha successo.
  3. Impianto riuscito. Se lo sperma del partner fertilizza uno degli ovuli, l’ovulo diventa un embrione che si impianta nell’utero e cresce in un bambino. Se è stato trasferito più di un ovulo, la tua possibilità di gravidanza è più alta, ma anche il rischio di avere gemelli, tre gemelli o più. Fortunatamente, però, le nascite gemellari sono in calo.
  4. Test di gravidanza. Fai un test di gravidanza circa due settimane dopo l’intervento.

Quanto tempo richiede il trasferimento intratubarico di gameti?

Ci vogliono da quattro a sei settimane per completare un ciclo di GIFT. Devi aspettare che i tuoi ovuli maturino. Successivamente tu e il tuo partner passate circa mezza giornata nell’ufficio del medico o nella clinica, per far prelevare i tuoi ovuli e lo sperma e trasferirli chirurgicamente nelle tube di Falloppio.

La laparoscopia è un intervento chirurgico minore, quindi sarai in grado di tornare a casa il giorno stesso.

Qual è il tasso di successo del trasferimento intratubarico di gameti?

I risultati della GIFT variano notevolmente, a seconda delle ragioni di infertilità di ogni coppia e della loro età. Le donne più giovani di solito hanno ovuli più sani e tassi di successo più alti. Dopo aver usato GIFT, il tasso medio di gravidanza è di circa:

  • 37% per le donne di 38 anni e più giovani
  • 24% per le donne di 39 anni e più

La percentuale di cicli GIFT che risultano in un parto vivo (cioè almeno un bambino nasce) è simile ai tassi di successo della FIVET, ovvero circa il 22%.

Quali sono i pro della GIFT?

Concepimento naturale. Il concepimento avviene nelle tube di Falloppio, piuttosto che in laboratorio. Ciò potrebbe interessarti se vuoi che il tuo bambino si sviluppi il più naturalmente possibile, o se hai specifiche credenze religiose contro il concepimento fuori dal corpo. Tuttavia, non ci sono ragioni mediche per cui la fecondazione naturale sia preferibile alla fecondazione assistita.

Nessun legame con il cancro. Studi recenti non hanno dimostrato alcun legame tra i farmaci per la fertilità che inducono l’ovulazione e il cancro. I primi studi suggerivano che l’esposizione ai farmaci per la fertilità potesse portare a un rischio maggiore di cancro alle ovaie o altri tumori del sistema riproduttivo femminile.

Quali sono i contro del GIFT?

Costoso e richiede tempo. Il GIFT richiede un lavoro di laboratorio costoso, farmaci e chirurgia. Anche il monitoraggio della risposta ai farmaci per la fertilità richiede molto tempo, con frequenti viaggi nell’ufficio del medico per esami del sangue ed ecografie.

Richiede un intervento chirurgico. Il trasferimento di ovuli e sperma alle tube di Falloppio richiede un intervento chirurgico invasivo, a differenza della FIVET.

Probabilità di multipli. Poiché più di un ovulo è di solito collocato nella tuba di Falloppio, è più probabile avere gemelli o altri multipli. Un grande studio sui cicli GIFT ha trovato che se tre o quattro ovuli sono stati trasferiti, il tasso di gravidanza per gemelli o tre gemelli era quasi il 22%. Anche se molte coppie la considerano una benedizione, il fatto di trasportare multipli aumenta il rischio di aborto spontaneo e altre complicazioni.

Altri rischi per la salute. Come nella FIVET, hai un rischio maggiore di gravidanza ectopica o di sviluppare la sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS) a causa dell’assunzione di farmaci per la fertilità che fanno maturare più follicoli.

Potrebbe non funzionare. Il trattamento potrebbe essere annullato se stai sperimentando OHSS o se non si sviluppano abbastanza follicoli.

Quanto costa il GIFT?

Potresti spendere da 15.000 a 20.000 dollari per un ciclo di GIFT. L’importo che pagherai dipende da quante medicine ti servono, da dove vivi e se il tuo stato impone la copertura assicurativa per i trattamenti di fertilità.

Se la tua assicurazione non li copre, probabilmente dovrai pagare l’intero costo in anticipo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le nascite gemellari sono in calo, ed è un buon segno

Trattamento della fertilità: tutte le soluzioni a colpo d’occhio

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • Loading...
  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media