Notizie.it logo

Svezzamento da 5 mesi: cosa mangiare

5 mesi

Quando il latte non basta e dopo aver superato il 5 mese del vostro bambino è importante documentarsi su come svezzarlo sugli alimenti.

Dopo aver superato il 5 mese del vostro bambino è importante documentarsi su come svezzarlo sugli alimenti. Dopo un accurata analisi è fondamentale introdurre sull’alimentazione del piccolo i seguenti cibi ovvero:

  • LA VERDURA
  • LA CARNE
  • I CEREALI

LA VERDURA
Generalmente è consigliato incorporare nel brodo vegetale un pò di verdura passata, bastano pochi cucchiai anche 2-3 da inserire nella pappa del bambino.

LA CARNE
La carne rappresenta un alimento essenziale da dover introdurre nell’alimentazione, potete iniziare con una dose di 5 mg. In particolare potete acquistare un liofilizzato a gusto di manzo, tacchino, agnello, vitello, coniglio e vitello. Inoltre cercate di variare i gusti ogni 4 giorni massimo.

I CEREALI
I cereali possono essere già assunti dal bambino già dopo aver supera
to il 5 mese, o magari anche dopo mezzo mese dal momento dello svezzamento.

I cereali che sono consigliati, sono quelli che non risultano non avere glutine. Successivamente si può decidere di continuare con quelli che lo contengono, stiamo parlando ad esempio di crema multi cereali, semolino o la crema d’orzo. La dose deve essere assunta per un totale di 15-20 gr ogni volta, inoltre potete cambiare i gusti nel corso della settimana.

LA CARNE E’ INDISPENSABILE

Introdurre la carne dopo lo svezzamento del 5 mese è indispensabile, proprio perché attraverso di essa si può trasmettere il ferro. Quest’ultimo non è altro che un minerale decisamente importante al livello celebrale e di ossigeno nei tessuti. Anche se è preferibile iniziare con i liofilizzati, proprio per far abituare il piccolo, ma soprattutto perché risulta essere facile effettuare il giusto dosaggio.

Potete aggiungere un cucchiaio di olio per quanto riguarda il condimento. Inoltre a fine pasto è possibile iniziare a svezzare il bambino con la frutta. Per i primi periodi è opportuno dargli gli omogenizzati, magari al gusto di pera o mela. La dose da fargli assumere è di circa 30 gr, se volete potete anche utilizzarli per farli fare una buona merenda.

ALIMENTI DA INTEGRARE CON IL TEMPO AL 6 MESE

Successivamente per il pranzo è possibile procedere come vi abbiamo descritto, inoltre potete aggiungere i cereali con o senza glutine nel brodo di carne. Perlopiù tra le opzioni c’è anche la pastina piccola ben cotta. Per quanto riguarda la carne a quelle precedenti potete incorporare lo struzzo. Il condimento rimane lo stesso, ovvero parliamo dell’olio extravergine di oliva, sempre un cucchiaio.

Infine la frutta può essere grattugiata, in modo tale da permettere al bambino di abituarsi più velocemente.

COSA MANGIARE AL 7 MESE

Iniziamo con i cereali, questi devono avere una dose di circa 20 gr. Quello che potete integrare nell’alimentazione del piccolo sono la crema multi cereali, la crema di riso con tapioca e mais, la pastina in micro, la crema d’orzo, semolino e la crema di riso. Se invece del brodo vegetale o di carne avete intenzione di cambiare, potete sempre provare di fargli assaggiare un pò di sugo (anche un cucchiaio), o magari anche due se si tratta di legumi passati. Tra questi avete la possibilità di scegliere tra fagioli borlotti, lenticchie, ceci, piselli e fave secche. Come condimento sempre è consigliato un cucchiaio di grana padano o parmigiano e magari aggiungete sempre un cucchiaio di olio.

La carne non dimenticatela mai, procedete con i seguenti gusti ovvero struzzo, tacchino, pollo, vitello e cavallo. Consumate la metà del vasetto di 80 gr, se invece usate i liofilizzati bastano anche solo 10 gr di struzzo, tacchino, manzo, agnello e coniglio. Per quanto riguarda la verdura invece tutto quello che dovete fare e dare la passata di vegetali come verza, carote, zucca, piselli, cavoletti di bruxelles, broccoli, fagiolini e fagioli borlotti (50 gr). Se avete intenzione di cambiare con la carne, ebbene iniziare a incorporare il formaggino ipolipidico, va benissimo anche un vasetto di circa 80 gr. Infine terminate con la frutta con una dose di massimo 50 gr, come frutta potete dare la mela, la banana e la pera e un pò di succo di arancia.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche