Notizie.it logo

Suocera cambia il nome del nipote mentre la madre è in ospedale

suocera

Tra suocera e nuora non è sempre rose e fiori: ecco come una suocera ha convinto il figlio a cambiare nome al nipote mentre la mamma era in ospedale.

Il rapporto tra suocera e nuora non è sempre rose e fiori, ma in alcuni casi forse si esagera. Una mamma ha rivelato che sua suocera ha convinto il marito a cambiare il nome del loro bambino mentre lei era ancora in ospedale, per riprendersi dal cesareo – e ha scoperto la verità solo due mesi dopo.

L’idea della suocera

La donna ha raccontato la sua disavventura su slate.com, un blog americano, spiegando che è accaduto tutto mentre lei era ancora incosciente in ospedale, subito dopo aver subito un cesareo d’emergenza. La vicenda ha avuto inizio quando il marito ha ricevuto una telefonata dalla madre, con il pretesto di congratularsi per la nascita del bambino. Durante la degenza della giovane neomamma, la suocera ha iniziato a instillare nel figlio il dubbio che il nome scelto per il nascituro non andasse bene. Ha cercato quindi di convincerlo a optare per un nome che – casualmente – la nuora detestava, dicendogli che si sarebbe arrabbiata all’inizio, ma che poi le sarebbe passato.

Nonostante qualche remora, il marito alla fine ha acconsentito a cambiare il nome del bambino da Finley a Finlay, che sua madre riteneva “più maschile”, pur avendo già concordato l’altra ortografia con la moglie prima che lei entrasse in travaglio.

La scoperta dell’inganno

Per aggiungere al danno la beffa, il marito della donna era troppo “spaventato” per raccontarle cosa era successo. Così, ha cercato di nascondere il certificato di nascita e le ha lasciato credere per ben due mesi che il nome del figlio si scrivesse Finley. La moglie ha scoperto tutto solamente dopo che il figlio aveva compiuto due mesi, quando ha voluto archiviare tutti i documenti del bambino, compreso il certificato di nascita. A quel punto il marito, messo alle strette, ha confessato l’accaduto, spiegando che si trattava di un’idea della madre. La reazione della donna è stata molto forte all’inizio: “Sua madre è sempre stata una manipolatrice e ho sempre saputo di non piacerle”, ha scritto dopo aver raccontato l’intera vicenda, “Ma lei ha palesemente mancato di rispetto a me e a mio marito, dal momento che ha voluto cambiare il nome che noi avevamo scelto per nostro figlio”.

Anche i commenti sotto il post sono tutti in favore della donna: molte persone ritengono che la colpa sia in primo luogo del marito, che non è stato in grado di imporsi con la madre.

“Che cos’ha che non va tuo marito?”, scrive una donna, “Già solo leggere questa storia mi ha fatto arrabbiare. Tu e tuo figlio vi meritate di meglio”. Alcuni lettori, poi, suggeriscono di affrontare anche la suocera, altri invece consigliano di evitare qualsiasi reazione brusca per non rendere i rapporti ancora più tesi.

© Riproduzione riservata
Leggi anche