Sport di squadra: un bambino dell’asilo è pronto?

L'accento dovrebbe essere posto sul divertimento e sull'esercizio fisico, non sulla competizione.

Un bambino dell’asilo potrebbe voler attendere prima di praticare sport di squadra. Non c’è niente di male nel fare il tifo per vostro figlio di 5 anni se si diverte a calciare un pallone con altri bambini della sua età.

L’accento dovrebbe essere posto sul divertimento e sull’esercizio fisico, non sulla competizione.

Sport di squadra: un bambino dell’asilo è pronto?

Molti bambini di 5 anni si divertono (per così dire…) a giocare una partita casuale di calcio. L’Accademia Americana di Pediatria raccomanda, però, di aspettare fino ai 6 anni prima di introdurre gli sport di squadra. Pochi bambini, infatti, capiscono il concetto di lavoro di squadra fino a questa età.

I bambini dell’asilo dovrebbero passare la maggior parte del loro tempo impegnati nel gioco libero – correndo, saltando, rincorrendosi.

Detto questo, non ci sono due bambini che crescono e maturano alla stessa velocità, quindi non escludete automaticamente lo sport per il vostro bambino in età prescolare. Molte comunità hanno campionati sportivi per i bambini di 5 anni in cui i bambini indossano magliette di squadra, si allineano sul campo e poi corrono in giro inseguendo la palla.

Quindi, se vostro figlio è appassionato, cercate un buon abbinamento. Finché si diverte e non si sente sotto pressione per partecipare, va bene – sia che stia attivamente studiando la strategia della difesa o semplicemente correndo in giro e facendo un po’ di esercizio.

sport di squadra bambini 1200x799

Spingere vostro figlio di 5 anni a diventare una star dello sport, dall’altro lato, può allontanarlo da un’attività che dovrebbe essere una fonte di divertimento per tutta la vita. Proprio per questo è importante scegliere uno sport che sia adatto a lui. Alcune cose da tenere a mente: il vostro bambino è in grado di gestire solo una quantità limitata di istruzioni. Infatti, probabilmente può seguire solo due o tre comandi alla volta. Esempio: “Calcia il pallone mentre corri e poi calcialo in rete” o “Cerca di prendere la palla dall’altro giocatore e poi corri”.

Inoltre, un “gioco” di circa 20 minuti è sufficiente per i bambini di questa età. L’enfasi, naturalmente, non dovrebbe essere sulla vittoria o sulla sconfitta, ma sul divertirsi. Se si possono incorporare altri valori importanti, come la condivisione e il fare a turno, tanto meglio.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I pro e i contro delle competizioni tra bambini

Corso di nuoto: tutto ciò che c’è da sapere prima

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media