Notizie.it logo

Sport di squadra: i benefici collettivi e individuali

sport di squadra benefici

Lo sport di squadra, rispetto a quello individuale, insegna molte regole condivise come il rispetto per i compagni e la solidarietà.

Negli ultimi decenni è cresciuta in maniera prevalente soprattutto l’attività sportiva individuale. Invece lo sport in gruppo o di squadra porta molti benefici. La dimostrazione di ciò la possiamo vedere nell’esponenziale diffusione di innumerevoli palestre. La maggior parte delle persone sembra preferire il chiuso di una palestra ed un allenamento in solitudine. Questo pare essere il riflesso di una società probabilmente eccessivamente individualista. In realtà gli sport di squadra portano benefici non solo individuali ma anche alla collettività, incrementando innanzitutto il coinvolgimento e lo spirito collaborativo. In altri termini, se lo sport individuale apporta benefici al singolo, lo sport di squadra porta benefici sia al singolo che alla collettività. Gli sport di squadra hanno la capacità far sentire meglio le persone e accrescono la fiducia negli altri e a condurre una vita più sana.
Con questo non vuol dire che l’attività della palestra tradizionale si debba sminuire, ma certamente non è l’unico modo per fare sport.

Sport di squadra: i vantaggi

Uno dei vantaggi degli sport di squadra è la maggiore motivazione, che consente migliori prestazioni indipendentemente dallo sport praticato. Sport come il basket, il calcio o la pallavolo dipendono dal lavoro di squadra e dal supporto tra compagni di squadra. Quando si condivide un obiettivo comune è probabile che si voglia migliorare e lavorare di più. Questo accade perché il lavoro di squadra porta ad un’atmosfera positiva e di sostegno reciproco.

La varietà e la possibilità di scelta sono uno dei vantaggi chiave degli sport di squadra. Pallacanestro, calcio, pallavolo, ciclismo sono tra i più noti. Si può anche fare qualcosa di semplice come unirsi a un gruppo di corsa o di jogging che si organizza regolarmente. Lo sport di squadra attiva sia risorse fisiche che psichiche e riduce la possibilità che si instaurino dinamiche legate alla monotonia delle attività, come può accadere in palestra.

Gli sport di squadra sono un ottimo modo per incontrare nuove persone e interagire con loro più spesso. Gli sport di squadra richiedono spesso che si comunichi con altre persone per poterne trarre un qualsiasi beneficio, sviluppando quindi socialità e condivisione. In altre parole, quando si pratica uno sport di squadra si investono tempo ed energie per un obiettivo comune. Il risultato di ciò è che ogni prestazione di gruppo è migliore delle prestazioni di un’attività svolta singolarmente. Questo porta a un migliore senso di soddisfazione per se stessi.

Sport di gruppo: i benefici collettivi e individuali

Lo sport costituisce anche un metodo educativo che incide sulla formazione degli individui, accrescendo numerose abilità individuali e migliorando i sistemi valoriali. Tra queste abilità e valori si può citare il senso di appartenenza, che si basa sull’effettiva inclusione in un gruppo e la possibilità di comprendere il proprio valore personale. Si matura inoltre la competenza del lavoro di squadra, una capacità che si sviluppa nel conseguimento di obiettivi comuni e che conduce ad un successo collettivo.

Nello sport di gruppo si impara e si rafforza la capacità ad avere rispetto per gli altri così come si migliora il senso di lealtà. Non meno importante è l’esercizio all’assunzione di responsabilità nello svolgimento dei propri compiti e ruoli all’interno del gruppo. Questo aspetto è particolarmente rilevante nell’educazione e nella formazione dei bambini e degli adolescenti. Stesso ragionamento vale per la disciplina e il rispetto delle regole condivise. Nello sport di squadra si impara a superare assieme le difficoltà e a sostenersi a vicenda, si apprende l’empatia, ovvero la comprensione degli stati d’animo dei compagni di squadra. All’interno del gruppo si matura la capacità a sostenersi reciprocamente, si promuove l’uguaglianza e si riducono le possibilità che si creino discriminazioni.

Un altro aspetto non meno importante è l’esigenza di maturare un ascolto attivo tra compagni di squadra, fondamentale nell’ambito delle decisioni da prendere relativamente alle strategie di gioco da adottare.

Il gioco di squadra permette quindi un maggiore impegno, indispensabile per migliorare le proprie prestazioni e quindi il proprio benessere fisico, ma consente anche di migliorare sé stessi come persone e crescere come individui.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.