Spermicidi: cosa sono e a cosa servono

Quanto sono efficaci questi prodotti? Ecco tutto ciò che devi sapere.

Gli spermicidi sono sostanze che uccidono o danneggiano gli spermatozoi in modo che non possano fecondare un ovulo. Sono disponibili in una varietà di forme, tra cui creme, gelatine, schiume, pellicole che si dissolvono e supposte che si inseriscono direttamente nella vagina poco prima del sesso.

La maggior parte contiene il principio attivo nonoxynol-9 (N-9).

Non è una buona idea fare affidamento solo su uno spermicida per la contraccezione, anche se è certamente meglio che non usare alcun metodo. Per una maggiore protezione, usa uno spermicida insieme a un preservativo o al metodo dell’amenorrea lattazionale (LAM). È anche bene avere lo spermicida a portata di mano come riserva nel caso in cui si dimentichi di prendere una pillola anticoncezionale.

Quanto sono affidabili gli spermicidi per la contraccezione?

Da soli, gli spermicidi non sono molto efficaci nel prevenire la gravidanza. I tassi variano tra gli studi, ma in genere, circa il 28% delle donne che si affidano solo agli spermicidi finiscono per rimanere incinte durante il primo anno di utilizzo. Questo numero include le donne che non usano sempre lo spermicida correttamente o non lo usano ogni volta che fanno sesso.

Anche tra le donne che usano lo spermicida in modo corretto e costante, però, ben il 18% rimarrà incinta durante il primo anno di utilizzo. Per questo motivo, gli esperti non raccomandano di usare uno spermicida da solo per prevenire la gravidanza.

A proposito, mentre inserire uno spermicida prima di usare un normale preservativo in lattice ti darà una migliore protezione dalla gravidanza rispetto all’uso del solo preservativo, usare un preservativo pretrattato con spermicida non lo farà. I preservativi trattati con N-9 non sono più efficaci nel prevenire la gravidanza e hanno maggiori probabilità di causare irritazioni vaginali rispetto agli altri preservativi.

Gli spermicidi possono proteggermi dalle infezioni sessualmente trasmissibili (MST)?

No. Infatti, l’uso frequente dello spermicida N-9 può causare irritazione genitale e rotture di tessuto che potrebbero renderti più suscettibile all’HIV (ed eventualmente ad altre MST). Non usare uno spermicida se sei ad alto rischio di HIV.

Se non hai una relazione monogama a lungo termine, usa i preservativi in lattice per proteggerti o, se questo non è possibile, usa preservativi maschili o femminili in poliuretano.

Posso usare gli spermicidi se sto allattando?

Sì. Gli spermicidi non hanno effetti noti sulla qualità o la produzione del latte materno, e non sono stati riportati problemi con i bambini che allattano.

Dove posso trovare gli spermicidi?

Gli spermicidi sono disponibili senza prescrizione medica e sono solitamente venduti insieme ai preservativi nelle farmacie e nei supermercati. Lo spermicida costa da 75 centesimi a 1,50 euro per uso.

Le schiume sono disponibili in barattoli pressurizzati, mentre le creme e le gelatine in tubi. Alcune sono vendute con applicatori o in dispenser pre-riempiti, e si possono anche acquistare ricariche. Le pellicole e le supposte sono vendute in pacchetti.

Spermicidi cosa sono

Come si usa uno spermicida?

Per prima cosa assicurati di avere abbastanza prodotto a portata di mano – insieme a un applicatore, se necessario – e che non sia scaduto. È una buona idea avere una ricarica in giro, soprattutto con la schiuma, perché è difficile dire quanto ne è rimasto nella lattina. Conserva gli spermicidi in un luogo fresco e asciutto: alcuni tipi – come le supposte e i prodotti in pellicola – possono sciogliersi se diventano troppo caldi.

I metodi di applicazione variano a seconda del prodotto, quindi segui attentamente le istruzioni sull’etichetta. Prima di iniziare, lavati le mani. Se usi la schiuma, agita bene il barattolo. Se stai usando la pellicola, assicurati che le tue dita siano completamente asciutte prima di rimuovere la pellicola dalla confezione.

Inserisci la schiuma, la crema o la gelatina con un applicatore. È importante che lo spermicida entri in profondità nella vagina in modo che sia contro la cervice. Schiume, creme e gelatine di solito sono efficaci subito. Con le pellicole e le supposte, di solito bisogna aspettare 15 minuti dopo l’inserimento prima di fare sesso. In generale, una dose di spermicida è buona per un’ora dopo il suo inserimento. Quindi, se il tuo partner non eiacula in quel lasso di tempo, dovrai inserirne di più. Ricordati di inserire una nuova dose per ogni atto sessuale, anche se è passata meno di un’ora dall’ultimo.

Dopo che il tuo partner ha eiaculato, lo spermicida (insieme a un po’ di sperma) può uscire dalla tua vagina. Puoi fare una doccia se vuoi, ma non fare il bagno, risciacquare la vagina o fare la doccia per almeno sei ore dopo aver fatto sesso perché le sostanze chimiche devono avere la possibilità di uccidere tutto lo sperma. Potresti voler indossare un assorbente leggero per assorbire le perdite. Le pellicole spermicide e le gelatine bioadesive tendono ad essere meno disordinate di altri prodotti.

Cosa succede se dimentico di usare gli spermicidi o se li uso male?

È una buona idea avere le pillole contraccettive d’emergenza a portata di mano in modo da essere preparati se si dimentica di usare la contraccezione o la si usa in modo sbagliato. Prima usi la contraccezione d’emergenza dopo il sesso non protetto, più è probabile che prevenga la gravidanza.

Gli spermicidi hanno effetti collaterali?

Alcune donne e uomini sono sensibili ai prodotti spermicidi. Di solito la sostanza chimica spermicida stessa è il colpevole, ma potrebbe anche essere uno degli altri ingredienti. L’irritazione è più probabile con l’uso frequente. Se trovi che la tua vagina, i genitali esterni o il pene del partner si irritano, smettete di usare lo spermicida per qualche giorno per vedere se si risolve. Nel caso il fastidio non dovesse passare, consulta il medico per essere sicura di non avere un’infezione vaginale.

Se vuoi continuare a usare lo spermicida, chiedi al tuo curante di consigliarti uno spermicida con una formulazione e una dose diversa di N-9. Nel caso stiate usando preservativi in lattice, potreste provare a passare a un preservativo in poliuretano per assicurarti che il problema non sia la sensibilità al lattice. Se l’irritazione persiste, dovrai trovare un altro metodo contraccettivo.

Spermicidi contraccezione

L’N-9 cambia l’equilibrio del pH della vagina e colpisce alcuni dei batteri benefici, rendendo la tua zona genitale più ospitale per i batteri che causano le infezioni del tratto urinario. Se ti accorgi che stai avendo delle infezioni ricorrenti, dovrai scegliere un metodo contraccettivo che non richieda uno spermicida. Gli spermicidi non hanno nemmeno un gran sapore, il che può diminuire il fascino del sesso orale, anche se si possono trovare versioni più gradevoli e aromatizzate nei negozi specializzati.

Infine, non usare mai un prodotto contenente N-9 come lubrificante per il sesso anale. Può danneggiare il delicato tessuto che si trova lì.

Chi non dovrebbe usare spermicidi?

Non puoi usare spermicidi se:

  • Tu o il tuo partner siete sensibili o allergici agli spermicidi.
  • Hai alcune anomalie del tratto genitale, come un setto vaginale o una doppia cervice, che ti renderebbero difficile posizionare correttamente lo spermicida nella tua vagina.
  • Ti senti a disagio a toccarti o continui ad avere difficoltà a posizionare correttamente lo spermicida.

Infine, le persone che sono ad alto rischio di contrarre l’HIV non dovrebbero usare lo spermicida che contiene N-9. Se usato frequentemente, può aumentare il rischio di contrarre la malattia se si è esposti.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Metodo di consapevolezza della fertilità: quanto è efficace?

Swarovski, un mito diventato leggenda fra gioielli e oggetti preziosi

Leggi anche
  • zuppa di polloZuppa di pollo con farro e funghi shiitake

    Una saziante e deliziosa zuppa ricca di nutrienti essenziali.

  • ginger sickness 125104224 resizedZenzero contro la nausea
  • Loading...
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • 174Yogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • untitled 119Yoghurt senza zucchero
Contents.media