Sonnambulismo nei bambini: cos’è e come affrontarlo

Cerca di non parlarne col bambino: potrebbe avere paura di andare a letto.

Gli esperti non sanno esattamente quali siano le cause del sonnambulismo, anche se sembra che sia presente nelle famiglie. Il sonnambulismo può iniziare in qualsiasi momento dopo che il bambino inizia a camminare o gattonare, e almeno il 15 per cento di tutti i bambini piccoli avrà un episodio a un certo punto.

Di solito si verifica entro un’ora o due dall’addormentamento, quando il bambino è nella parte più profonda del sonno non sognante, o non-REM (rapid eye movement).

Dormire in posti strani, una mancanza di sonno o una febbre alta possono scatenare un episodio di sonnambulismo. Ricorda che l’ambiente in cui dorme gioca un ruolo fondamentale. Un bambino sonnambulo sembra essere sveglio, anche se in realtà non lo è. I suoi occhi saranno aperti e potrebbe anche portare avanti una conversazione, anche se probabilmente non avrà molto senso.

Può vagare senza meta per la casa; comportamenti comuni includono addormentarsi in un armadio o scambiarlo per il bagno.

Sonnambulismo bambini

Cosa fare in caso di sonnambulismo

Non cercare di svegliare tuo figlio.

Se te lo permette, riportalo gentilmente a letto. Non ricorderà l’evento la mattina dopo, quindi non parlatene. Parlarne può far sì che il tuo bambino abbia paura di andare a letto. Prima di rimboccargli le coperte per la notte, assicurati di raccogliere tutti i giocattoli o altri oggetti su cui potrebbe cadere durante una passeggiata notturna, e metti dei cancelli in cima alle scale.

La maggior parte degli infortuni ai bambini sonnambuli avviene quando cadono da una finestra o riescono a uscire, quindi tieni chiuse anche le finestre e le porte. Tuttavia, non confondere questi episodi con i terrori notturni: sono un fenomeno diverso, nonostante sembri collegato.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Privazione del sonno: cos’è e perché succede

Cosa fare se il bambino ti manipola al momento di andare a letto?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media