Sintomi di un problema di udito nei bambini dai 12 ai 36 mesi

Prestate attenzione a questi campanelli d'allarme.

Esistono diversi sintomi di un problema di udito nei bambini. Il medico di vostro figlio dovrebbe chiedere regolarmente informazioni sui segni di sviluppo del linguaggio e dell’udito come quelli che seguono, ma è una buona idea che i genitori e gli altri caregiver stiano attenti.

Contattate il medico se notate una delle seguenti bandiere rosse.

Parlare e capire fa parte delle pietre miliari dello sviluppo. Cercate di prestare attenzione ai comportamenti del bambino.

Sintomi di un problema di udito: da 12 a 18 mesi

  • Non riconosce i nomi di persone, animali e oggetti familiari
  • Non riesce a seguire semplici comandi come “vieni qui”.
  • Il bambino non gira la testa in risposta ai suoni provenienti da un’altra stanza
  • Non indica per esprimere un desiderio
  • Non imita parole semplici
  • Il bambino non usa almeno due parole
  • Non risponde alla musica
  • Non balbetta
  • Il bambino non indica semplici parti del corpo o non guarda oggetti familiari quando gli viene chiesto

Da 19 a 24 mesi

  • Non dice più di cinque parole
  • Non sa indicare almeno due parti del corpo quando gli viene chiesto
  • Il bambino non risponde con “sì” o “no” a una domanda o a un comando
  • Non è in grado di identificare oggetti comuni come “palla” o “gatto”
  • Non mescola il balbettio con un discorso comprensibile
  • Al bambino non piace che gli si legga qualcosa
  • Non capisce le domande “sì” e “no” (“Sei pronto?”)
  • Non capisce frasi semplici (“sotto il tavolo”, “nella scatola”)

Sintomi di un problema di udito bambino

Da 25 a 29 mesi

  • Non risponde a comandi in due parti come “siediti e bevi il tuo latte”
  • Non può rispondere alle domande “cosa” e “chi”
  • Il bambino non riesce a formare semplici frasi di due parole come “io vado”
  • Non è interessato a storie semplici
  • Non capisce molte parole d’azione (“correre”, “camminare”, “sedersi”)

Da 30 a 36 mesi

  • Non capisce termini possessivi come “mio” e “tuo”
  • Non riesce a selezionare le cose in base alle dimensioni (come “grande” e “piccolo”)
  • Il bambino non usa alcun plurale o verbo
  • Non fa domande su “cosa” e “perché”
  • Non capisce “non ora” o “non più”
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il bambino è costantemente in movimento

Quando il bambino sembra molto goffo

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media