Si deve continuare ad allattare mentre si è malati?

È assolutamente possibile che il vostro bambino si ammali alla vecchia maniera. Vi spieghiamo tutto ciò che dovreste sapere in merito.

Si deve continuare ad allattare mentre si è malati? La risposta breve è che è sicuro, ma ci sono alcune cose importanti che dovete sapere prima. Ecco cosa c’è da sapere sull’allattamento al seno quando si è malati.

È sicuro allattare mentre si è malati?

In realtà può essere molto utile per il vostro bambino continuare ad allattarlo anche se non vi sentite bene. Il motivo? Il latte materno contiene anticorpi. Gli anticorpi sono proteine protettive prodotte dal sistema immunitario in risposta a una sostanza estranea. Gli anticorpi riconoscono la sostanza estranea, chiamata antigene, la agganciano e la eliminano dall’organismo. Ricevendo gli anticorpi attraverso il latte materno, il bambino ha meno probabilità di ammalarsi.

Inoltre, se il bambino si ammala, avrà probabilmente una reazione meno grave e si riprenderà prima.

Oltre a contenere gli anticorpi per la malattia specifica che avete in quel momento, il vostro latte contiene anche gli anticorpi per le infezioni precedenti che avete avuto. Per questo motivo, l’allattamento al seno in generale – e il fatto di continuare ad allattare anche quando si è malati – può avere un impatto significativo sul mantenimento della salute del bambino.

In definitiva, la trasmissione degli anticorpi può ridurre la gravità della malattia per il bambino, aiutarlo a combattere l’infezione in modo più efficace o evitare che si ammali del tutto.

Trasmetterò la mia malattia al bambino?

È assolutamente possibile che il vostro bambino si ammali alla vecchia maniera, cioè attraverso i germi e l’esposizione ai vostri. Ma per la maggior parte dei virus, non dovete preoccuparvi di trasmetterli direttamente attraverso il vostro latte.

Naturalmente ci sono alcune eccezioni a questa regola.

si può allattare mentre si è malati

Quali farmaci posso assumere durante l’allattamento?

La maggior parte dei farmaci può essere assunta senza problemi durante l’allattamento, oppure esiste un’alternativa adeguata. Se non siete sicure o volete ricontrollare, chiedete al medico per sapere quali farmaci sono veramente controindicati durante l’allattamento.

Alcuni antibiotici comuni che sono considerati sicuri da assumere durante l’allattamento sono:

  • Amoxicillina – usata per le infezioni batteriche, come lo streptococco o le infezioni dell’orecchio
  • Penicillina – utilizzata per le infezioni batteriche, come lo streptococco o le infezioni dell’orecchio
  • Azitromicina – prescritta per le infezioni batteriche, come l’occhio rosa o la bronchite batterica
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come prepararsi alla prima cacca dopo il parto

Guida passo passo allo svezzamento del bambino

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Loading...
  • 183Viaggio neonato Ryanair
  • 173Viaggio neonato Alitalia
  • 183Viaggio neonato Air Dolomiti
Contents.media