Notizie.it logo

Segni di uso di steroidi negli adolescenti

Segni di uso di steroidi negli adolescenti

L’uso di steroidi è un tema caldo nello sport, come molte persone, adulti e ragazzi allo stesso modo, cercare alcun vantaggio per ottenere avanti rispetto alla concorrenza. Gli steroidi sono ormoni progettati per imitare gli ormoni sessuali maschili, gli androgeni, secondo KidsHealth.org. Uso di steroidi è molto pericoloso e deve essere preso sul serio dai genitori.
Aumento della massa muscolare
Un adolescente che sta utilizzando gli steroidi probabilmente svilupperà una buona quantità di massa muscolare molto rapidamente, molto più rapidamente di quanto sarebbe accaduto da solo. Se si vede un grande cambiamento nel corpo dei tuoi ragazzi, è importante prestare attenzione e cercare altri segni.

Sbalzi d’umore e Nervi
Secondo l’American Chiropractic Association, sbalzi d’umore sono comuni in adolescenti che abusano di steroidi. Se il teenager ha frequenti esplosioni emotive o sembra arrabbiarsi facilmente, può essere un segno di abuso di steroidi, in particolare in combinazione con gli altri segni.

Gli steroidi possono causare problemi dell’umore oltre ad essere facilmente irritati. Gli adolescenti che utilizzano steroidi possono sembrare nervosi per tutto il tempo e / o facilmente distratti.
Gli adolescenti che utilizzano steroidi di solito lo fanno perché sono molto consapevoli del loro modo di apparir e e vogliono avere muscoli più grandi.

Capelli e pelle
Un sintomo comune di uso di steroidi negli adolescenti è un problema della pelle e dei capelli, secondo SteroidAbuse.com. I capelli possono essere oleosi o grassi, e la pelle può essere troppo lucida o grassa. L’acne spesso è grave in utilizzatori di steroidi, non solo sul viso, ma forse sul collo, spalle e schiena.

Alito cattivo
Un segno meno noti di uso di steroidi è costante alito cattivo. Se notate il vostro adolescente ha l’alito cattivo nonostante le buone abitudini di igiene orale, può essere un segnale di avvertimento.

© Riproduzione riservata
Leggi anche