Segnali di avvertimento del ritardo linguistico

In alcuni casi, vostro figlio potrebbe incontrare piccoli ostacoli lungo la strada.

Esistono diversi segnali di avvertimento del ritardo linguistico. I bambini imparano il linguaggio a ritmi diversi, ma la maggior parte segue una linea temporale generale. Se vostro figlio non sembra soddisfare le pietre miliari della comunicazione entro alcune settimane dalla media, chiedete al suo medico.

Potrebbe non essere nulla, ma se è in ritardo in qualche modo, riconoscere e trattare il problema all’inizio è fondamentale per sviluppare il linguaggio e altre abilità cognitive a lungo termine. Tenete presente che il calendario per lo sviluppo del linguaggio è ampio, e vostro figlio potrebbe incontrare piccoli ostacoli lungo la strada. Per esempio, il vostro bambino potrebbe ripetere una parola diverse volte nel mezzo di una frase come un modo per mantenere la vostra attenzione mentre formula il resto del suo pensiero.

Ciò, tuttavia, non significa balbettare.

Ricordate anche che se vostro figlio è nato prematuro, potrebbe essere fuori programma di qualche settimana o mese. I prematuri di solito raggiungono le pietre miliari degli altri bambini intorno ai 2 anni.

Ritardo linguistico: quando chiedere aiuto

Come regola generale, fidatevi del vostro istinto. Se qualcosa vi sembra sbagliato, chiedete informazioni. Dopotutto, voi conoscete meglio vostro figlio. Parlate con il medico di vostro figlio se il vostro bambino mostra uno di questi segni.

Entro i 12 mesi

  • Non dice “mamma” o “papà”
  • Non usa gesti come salutare, scuotere la testa o indicare
  • Il bambino non si esercita a usare almeno un paio di consonanti (come p o b, per esempio)
  • Non capisce e non risponde a parole come “no” e “ciao ciao”
  • Non indica cose interessanti come un uccello o un aereo sopra la testa
  • Il bambino non dice parole singole entro i 15 mesi
  • Non balbetta come se parlasse

Entro i 18 mesi

  • Non indica almeno una parte del corpo quando gli viene chiesto
  • Non comunica in qualche modo quando ha bisogno di aiuto per qualcosa o indica ciò che vuole
  • Il bambino non dice almeno 6 parole

ritardo linguistico bambino

Tra i 19 e i 24 mesi

Non ha un vocabolario in rapida crescita (circa una nuova parola a settimana)

Entro i 24 mesi

  • Non risponde a semplici indicazioni
  • Non finge con le sue bambole o con se stesso (come spazzolarsi i capelli o dare da mangiare alla sua bambola)
  • Il bambino non imita le azioni o le parole degli altri
  • Non sa indicare le immagini nominate in un libro
  • Non sa unire due parole insieme
  • Il bambino non conosce la funzione di oggetti domestici comuni (come lo spazzolino da denti o la forchetta)

Entro i 25 mesi

  • Non usa frasi semplici da due a quattro parole
  • Non sa nominare alcune parti del corpo
  • Ha difficoltà a completare filastrocche familiari
  • Non fa domande semplici

Entro i 30 mesi

Non può essere capito da nessuno della sua famiglia

ritardo linguistico segnali

Entro i 3 anni

  • Non usa pronomi (io, tu)
  • Non si fa capire dagli estranei per la maggior parte del tempo
  • Il bambino non riesce a parlare con frasi brevi
  • Non riesce a capire brevi istruzioni
  • Non ha interesse a interagire con altri bambini
  • Ha estrema difficoltà a separarsi da un genitore
  • Ha un linguaggio molto poco chiaro
  • Balbetta ancora frequentemente (ha vere difficoltà a produrre un suono o una parola) e ha smorfie facciali

Entro i 4 anni

  • Non padroneggia la maggior parte delle consonanti singole
  • Non capisce il concetto di “stesso” e “diverso”
  • Utilizzo scorretto dei pronomi “io” e “tu”.
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il bambino preferisce una mano del suo corpo

Il bambino sbava e ha difficoltà a mangiare: cause e rimedi

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Loading...
  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Contents.media