Notizie.it logo

Sculacciare i bambini è educativo?

schiaffo

Sculacciare i bambini: un metodo ancora efficace o totalmente superato?

Sculaccioni si o sculaccioni no? Questo è il dilemma che divide i genitori italiani. Tra nuovi e vecchi metodi sembra che qualcosa nell’educazione dei bambini di oggi stia cambiando.

Una sana sculacciata

Spesso si sentono discussioni tra genitori divisi nei metodi educativi utilizzati. Le principali fazioni educative di solito sono due: quelli che gli sculaccioni li danno e quelli che no. Chi non li da sostiene che non siano un vero e proprio metodo educativo ma solo una forma meschina di sfogo personale; chi invece li da sostiene che una sana sculacciata di tanto in tanto sia solamente salutare. Parte così il treno dei ricordi verso tempi lontani, in cui mamme e nonne facevano volare scope, ciabatte e mattarelli. Spesso rimpiangendoli. Chi sostiene questi metodi spesso critica una mancanza di disciplina nei giovani di oggi dovuta alla troppa ”dolcezza” educativa. Le buone maniere sarebbero troppo light per mettere in riga i futuri cittadini di domani.

Ben vengano quindi schiaffoni e sculacciate. Dall’altro lato c’è invece chi non toccherebbe il proprio figlio neanche con un dito. Le punizioni corporali sarebbero, secondo chi la pensa così, totalmente inutili producendo spesso nel bambino un effetto contrario. Lo schiaffo gli farà odiare le regole e non gli permetterà di capire a pieno il significato delle punizioni. Uno sculaccione può scappare ma non può diventare di certo il mezzo attraverso cui educare il nostro bambino. Una posizione presa anche da moltissimi psicologi e terapeuti, che affermano che sculacciare i bambini possa addirittura intaccare la loro salute mentale. Il bambino che viene regolarmente picchiato infatti penserà automaticamente che la violenza sia l’unico modo per risolvere i problemi e sarà portato a comportarsi di conseguenza anche in età adulta.

pauraa

Nuove leggi

Una notizia ha fatto molto parlare in america dove le punizioni corporali sui bambini non sono più viste di buon occhio.

Il candidato Ted Cruz ha dichiarato che quando la figlia mente o si comporta male lui la punisce a suon di schiaffoni. Un’affermazione che ha alzato un vero e proprio polverone mediatico. Ora nei talk show psicologi infantili si domandano quale siano i risultati di un’educazione ”fisica” nei confronti dei nostri figli e se veramente siano d’aiuto nel far comprendere ai bambini cosa sia giusto e cosa no. Il problema spesso è che si parte da un lieve sculaccione per alzare sempre di più il tiro con il passare degli anni. Un bambino di sei anni abituato agli schiaffoni a sedici difficilmente sarà gestibile attraverso semplici sculacciate. Spesso chi riceve un’educazione ”fisica” è anzi più nervoso, aggressivo e poco incline a seguire le regole. Schiaffi e schiaffoni potrebbero quindi essere dannosi e portare a ferire indelebilmente il bambino. E voi da che parte state? Avete mai sculacciato il vostro bambino o siete contrari?

© Riproduzione riservata
Leggi anche