Primi passi: le scarpe più adatte per bambini

Per poter accompagnare il proprio figlio durante il periodo in cui comincia a camminare, la scelta delle scarpe adatte è molto importante. Bisogna tenere in considerazione il materiale e la consistenza.

Le scarpe per i primi passi dei bambini sono qualcosa che racchiudono una grande importanza. I primi passi sono un’importante pietra miliare che tocca le corde del tuo cuore. Tra i tuoi doveri non c’è solo quello d’impedirgli di sbattere contro ogni ostacolo presente in casa, ma anche quello di trovare le giuste scarpe per imparare a camminare in sicurezza.

Chi ha già avuto un primo figlio saprà sicuramente quali sono gli errori da non commettere nella scelta delle scarpe per il secondo, ma per chi fosse alla sua prima esperienza, ecco alcuni suggerimenti utili.

Primi passi: le scarpe per bambini

Le dimensioni contano, eccome, quindi non buttarti su acquisti online di scarpe che non puoi provare prima di averle ricevute. Per conoscere bene la taglia del tuo bambino, recati in un negozio di scarpe per bambini, prova diversi modelli di scarpette e lasciati aiutare e consigliare dai professionisti.

Controlla sempre che le dita siano libere di muoversi e che non si arriccino o vengano compresse sulla punta e quando le provi, fallo dopo aver messo le calze al tuo bambino.

Non solo la lunghezza, ma anche la larghezza delle scarpe è importante. Questo, perché i bambini molto piccoli hanno i piedi come i cherubini, quegli angioletti paffuti delle iconografie religiose e una scarpa troppo stretta non è particolarmente indicata per un piede del genere.

Non puoi sapere da subito la taglia giusta, quindi verifica che l’alluce abbia abbastanza spazio, che il tallone non prema sulla parete interna della scarpa e che i laterali di questa non sembrino in procinto di esplodere.

Se dopo un breve periodo il tuo bambino inizia a strillare, potrebbe non trattarsi del desiderio di un pisolino o uno spuntino extra, quindi, controlla le scarpe.

Ogni quanto cambiare le scarpe primi passi?

Lo sappiamo. L’idea di acquistare nuove scarpe ogni mese non è tra le più allettanti, ma i piedi dei bambini crescono peggio delle erbacce in giardino, con la sola differenza che quelli non puoi tagliarli. Sappiamo anche cosa stai pensando: ”Compro le scarpe di due taglie più grandi, così potrà indossarle per due mesi”. Il ragionamento non fa una piega, ma purtroppo non è salutare per il bene di tuo figlio e dei suoi piedi.

Le scarpe troppo grandi non tengono il piede fermo e possono provocare cadute, facendo perdere fiducia in tuo figlio nel voler camminare, rallentando il suo sviluppo di questa abilità. Se vuoi prendere una scarpa un po’ più comoda, mantieniti al massimo sulla mezza taglia più grande e ricorda di controllare la misura dei suoi piedi almeno una volta al mese.

Esistono dei semplici strumenti che possono aiutarti a misurare il piede del bambino in modo da essere sempre sicura nella scelta della taglia corretta. Questi sono come dei piccoli metri dove poggiare il suo piede e tramite delle tacche numerate ti dicono la taglia in base alla lunghezza. Alcuni di questi indicano anche le taglie UK e US, cosicché puoi comprare le scarpe online, le quali solitamente vengono mostrate anche con le taglie estere.

Materiali e consistenza

Ricorda: rigido è brutto. Le scarpe per i primi passi di tuo figlio devono essere morbide, potersi piegare facilmente in mano e soprattutto, scarta quelle che presentano materiali come plastica e gomma. La scarpa primi passi ideale deve essere fatta in pelle, oppure in materiale traspirante. La gomma va bene se è il materiale di cui si compone la suola. Inoltre, quest’ultima dovrebbe anche avere dei piccoli fori per la traspirazione.

Infine, sappi che il modo migliore per imparare a camminare è quello di farlo a piedi nudi. Ovviamente in casa va bene, ma quando sei fuori, il tuo bambino deve indossare scarpe comode che lo facciano sentire scalzo, quindi niente stivali o scarpe troppo pensanti o fascianti. Per i primi passi di tuo figlio dai precedenza al comfort piuttosto che alla moda.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Qual è il modo migliore per comunicare con i neonati?

Scuole superiori: la scelta è dei figli o dei genitori?

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.