Scadenza latte artificiale

Il latte artificiale è un alimento il cui scopo è quello di sopperire all’intolleranza o alla mancanza di latte naturale.
Il latte artificiale utilizzato per la nutrizione dei neonati è costituito prevalentemente da latte vaccino; affinché il neonato possa consumarlo è però necessario sottoporlo ad alcune modifiche.

La scelta di ricorrere al latte artificiale compete sempre al pediatrica.
A seconda della loro composizione si distinguono quattro tipi latte artificiale:
– latte artificiale adattato
– latte artificiale parzialmente adattato
– latte artificiale di proseguimento
– latte artificiale per prematuri o per neonati di basso peso.

Il latte artificiale esiste indue formulazioni: latte in polvere e latte liquido.
Quale la scadenza?

Il latte artificiale deve essere preparato di volta in volta; se il bambino non lo consuma subito è possibile conservarlo in frigorifero, ma l’utilizzo deve comunque avvenire nelle 24 ore successive.

Il latte artificiale liquido, una volta aperta la bottiglia che lo contiene, deve essere utilizzato nel giro di 48 ore, mentre il latte in polvere, dopo l’apertura della confezione, ha margini più ampi per il consumo (10-15 giorni circa). Nel caso che il bambino non termini il pasto è consigliabile non riutilizzarlo successivamente.

Scritto da Stefania Roin
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

10 consigli per allattare al seno

Le mamme vip più Social

Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Visite pediatriche da 0 a 5 anniVisite pediatriche da 0 a 5 anni
  • Viaggio neonato RyanairViaggio neonato Ryanair
  • 
    Loading...
  • Viaggio neonato AlitaliaViaggio neonato Alitalia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.