Notizie.it logo

Routine quotidiana col neonato

Routine quotidiana col neonato

Con un neonato bisogna essere decisi nel fissare i momento in cui fare le attività e giocare, questa è la routine!

L’arrivo di un neonato in famiglia non rappresenta solo un grande sforzo economico, ma una vera e propria ri-organizzazione della propria vita. Fortunatamente la routine quotidiana col neonato sarà fatta in base alle sue esigenze, comunicandoci con precisi segnali quando è giunta l’ora di mangiare, di fare la nanna o il bagnetto. Basterà solo osservare attentamente i suoi comportamenti. In questa guida vi forniremo le indicazioni essenziali a poter assecondare al meglio le esigenze del neonato, e fissare la vostra routine quotidiana col neonato.

Il riposo prima di tutto

Il primo anno di vita del neonato è caratterizzato generalmente da un costante bisogno di riposo. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è compito dei genitori stabilire gli orari di sonno nell’arco della giornata, come già accennato prima, sarà lui stesso a dormire quando ne avverte il bisogno. Il ritmo di sonno è fortemente influenzato dal bisogno di poppare, il neonato infatti fino al terzo mese di vita dorme quasi tutto il giorno, svegliandosi ogni tanto per mangiare.
Se è vero che bisogna rispettare il suo ritmo di sonno, bisognerà però intervenire sulle condizioni dell’ ambiente di riposo.
Quando il neonato si addormenta di giorno non bisogna mai chiudere le tapparelle e spegnere la luce, o fare assoluto silenzio.

Abituandolo a dormire di giorno con una fonte di luce presente, accompagnata anche da rumore circostante, imparerà automaticamente a distinguere il riposino diurno da quello notturno.

Rispettare sempre il suo ritmo

E’ molto importante per il benessere del neonato che la mamma rispetti sempre i suoi orari. Molti neo-genitori fanno il comune errore di tenere svegli i bimbi quando necessitano di riposo, credendo che così facendo andranno a creare un ritmo nel ciclo di sonno del bambino. Il bambino non ha bisogno di precise pianificazioni, in quanto nasce con l’istinto di autoregolazione, che attraverso precisi stimoli a livello celebrale, gli suggerirà quando è o meno il momento di eseguire una certa azione.

Il bagno
Il bagnetto se fatto di sera, preceduto da una bella poppata, contribuisce notevolmente al rilassamento del bambino, che calmandosi si addormenterà molto più facilmente, permettendo il riposo anche all’ resto della famiglia. Si sconsiglia vivamente di fare il bagnetto al bambino utilizzando mille detergenti diversi, che potrebbero provocare dolorose irritazione, sarà sufficiente un olio per bambini di buona qualità.

Le passeggiate
Durante il corso della giornata è fondamentale uscire con il bambino a fare delle belle passeggiate, possibilmente in parchi o zone meno affollate della città, dove l’aria e l’ inquinamento acustico sono molto meno presenti.
Una giornata particolarmente fredda non è una scusa sufficiente per non uscire di casa, adoperando le giuste precauzioni, il bambino non avvertirà minimamente il freddo, concentrandosi sull’ ambiente esterno, per lui estremamente interessante, in quanto mai esplorato prima d’ora.

Evoluzione nel corso dei mesi

Via via che il neonato comincia a crescerà, inizierà a cambiare sempre di più le sue abitudini.

Se inizialmente dormiva tutto il giorno, a partire dai 4 mesi inizierà a ridurre sempre di più le sue ore di sonno, incuriosito dall’ ambente circostante. Il miglior’ modo per assecondare questa crescita fisiologica dell’ bambino, è quello di concedergli delle ore dedicate al gioco, magari allestendo in casa un area dove possa giocare tranquillamente, senza correre il pericolo di farsi male con gli oggetti circostanti.

Organizzare la routine quotidiana col neonato non è così difficile come si possa pensare, imparando a rispettare i suoi orari e le sue esigenze, il vostro bambino sarà molto più calmo e rilassato. La cosa più utile da fare è osservare attentamente i segnali che prova a trasmetterci. Ci accorgeremo subito che ogni tipo di pianto esprime qualcosa di diverso, e potremmo dunque prevenirlo, fornendogli subito ciò di cui necessita.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonatiWalt Disney rappresenta da sempre il mondo dei bambini attraverso i propri personaggi classici, Topolino & Co. e altri volti (le ...