Notizie.it logo

Ragazzi si prendono cura dei fratelli più piccoli in vacanza

Fratelli maggiori che si prendono cura dei più piccoli

Piccoli suggerimenti per insegnare ai ragazzi prendersi cura dei fratelli minori durante le vacanze.

In famiglia, la collaborazione è fondamentale ed anche i figli devono essere coinvolti in base alla loro età. Un aiuto importante per i genitori può essere dato dai ragazzi che si prendono cura dei fratelli più piccoli in vacanza.

Fratelli maggiori e minori

Le vacanze sono un momento ideale se desideriamo insegnare ai nostri figli maggiori a prendersi cura dei fratelli più piccoli. Deve trattarsi di una collaborazione spontanea per aiutare la mamma che nasce dalla consapevolezza del proprio ruolo. Ogni compito va assegnato in base all’età dei ragazzi e alla loro maturità. Non assegnate loro compiti troppo gravosi o di responsabilità. Soprattutto le prime volte, date piccoli compiti, come accompagnare i fratelli minori a scegliere un giocattolo nella propria stanza, oppure intrattenerlo con qualche diversivo. E’ importante che spiegate ai vostri figli maggiori quanto è importante il loro contributo in famiglia. Le imposizioni non servono e sono spesso controproducenti. Senza contare il fatto che, se condizionato da obblighi, il rapporto tra fratelli può rovinarsi.

Prendersi cura dei fratelli in vacanza

Durante le vacanze si hanno ritmi rilassati, si è più disponibili a prestare attenzione, a condurre una relazione, si è meno sommersi dallo stress.

Come si può procedere per insegnare ai ragazzi a prendersi cura dei fratelli minori?

Se siamo al mare si può insegnare al grande ad aiutare il piccolo nel prepararsi per la spiaggia: indossare il costumino, le ciabattine e il cappellino.

Se il piccolo sta imparando ad essere autonomo, a lavarsi da solo, o mangiare a tavola composto, si può chiedere al grande di fare da modello affinché il bambino lo imiti.

I fratelli maggiori, infatti, sono sempre un modello interessante da imitare.

In spiaggia, il maggiore può essere ugualmente un modello per la doccia per togliere sale e sabbia.

Un fratello maggiore può essere un valido aiuto, e ancora una volta un modello, per entrare in relazione con bambini nuovi.

Ricordatevi di lodare il fratellone per il suo compito e per tutto l’aiuto che vi offre. Ricordate anche di utilizzare le parole gentili come: “per favore, grazie e prego”.

Responsabilizzare non significa oberare

Chiedere ai ragazzi di prendersi cura dei fratelli più piccoli non deve essere un obbligo. I maggiori, infatti, devono sentirsi lusingati di poter collaborare attivamente in famiglia e contribuire al benessere di mamma e papà. Evitate di usare frasi del tipo: “Stai attento a tuo fratello!”. Dite piuttosto: “Mi aiuti a badare a tuo fratello, mentre io preparo il pranzo?“.

In questo modo, con una richiesta concreta e motivata, il ragazzo accetterà di buon grado il proprio ruolo.

Ricordate sempre che, anche se più grandi, si tratta sempre di bambini che hanno il bisogno ancestrale di sentirsi figli.

Compito di noi genitori è quello di mantenere l’armonia e bilanciare le attenzioni.

Lasciate ai ragazzi anche un po’ di tempo per loro e occupatevi dei più piccoli.

Prendersi cura dei fratelli in vacanza deve essere un compito piacevole e non essere vissuto come una costrizione. Noterete presto con sorpresa come saranno i ragazzi stessi ad offrirsi per aiutarvi a badare ai piccoli, lasciandovi più tempo per le vostre faccende.

Uno stile di vita

Con il tempo e con la giusta misura, alcune abitudini diventano stile di vita. Così, prendersi cura dei fratelli in vacanza, può diventare un’abitudine anche nei giorni feriali. I maggiori possono accompagnare i piccoli in bagno la mattina e lavarsi insieme. Se frequentano lo stesso plesso scolastico, possono accompagnarli in classe e poi riprenderli all’uscita.

Le vacanze sono il periodo ideale perchè i cambiamenti si accettano più facilmente, ma gli impegni presi vanno poi sempre rispettati. L’importante, come detto, è commisurare la richiesta alle reali possibilità del ragazzo. Ricordate che la vacanza è per tutta la famiglia.

Così, come voi avete bisogno di relax, così anche i vostri figli hanno bisogno di distrarsi. Non “affibbiate” i piccoli ai più grandi anche quando sono con i loro pari. L’effetto “zavorra” è controproducente e rischia di minare anche le relazioni dei ragazzi.

In vacanza

Quando pianificate la vacanza, può essere utile coinvolgere tutti nelle decisioni. Questo può servire anche a stabilire i ruoli ed i compiti di ogni membro durante la vacanza. Ricevere istruzioni prima, rende lo svolgimento di ogni compito più veloce ed efficace. Ricordate sempre di non creare mai confusione tra i ruoli e gratificare i ragazzi che si prendono cura dei fratelli più piccoli. Stabilite una routine “da vacanza” in cui ogni membro riconosca i tempi giusti per svolgere i propri compiti. Lasciate spazi liberi ad ognuno, in modo che non ci senta oberati dalle faccende assegnate. Ricordate sempre che il rispetto è fondamentale tra tutti i membri della famiglia.

Prendersi degli impegni e portarli a termine significa sentirsi parte importante della famiglia. Se riuscirete a mantenere il giusto equilibrio, noterete come i fratelli maggiori acquisteranno maturità e cresceranno responsabili.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora