Notizie.it logo

Ragazze con prurito intimo in gravidanza

L’irritazione vaginale si cura meglio da sola. Ma se continua, è grave, torna dopo il trattamento, o siete interessati, consultare un medico. Il medico probabilmente esaminerà e prenderà un campione di qualsiasi scarico vaginale per trovare la causa del problema.

Il disagio vaginale è trattato in modi diversi a seconda di quale condizione sta causando il problema. Per esempio:

Malattie sessualmente trasmissibili sono spesso trattate con antibiotici.

Mughetto vaginale è trattato con farmaci antifungini. Questi possono essere assunti oralmente o inseriti nella vagina in forma di creme o ovuli.

Si consiglia di utilizzare detergenti appositamente formulati per il periodo di gravidanza; scegliere uno con un pH acido e proprietà antibatteriche e lenitive: il pH dovrebbe essere tra 3,5 e 5,5, dovrebbe contenere ingredienti naturali ed è sempre meglio scegliere prodotti liquidi o in gel, piuttosto che versioni solide.

E’ importante indossare solo biancheria intima di fibra naturale (cotone, lino e seta) per permettere alla pelle di respirare.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...