Notizie.it logo

Quanto costa la conservazione del cordone ombelicale

Quanto costa la conservazione del cordone ombelicale

Scegliere di conservare il cordone ombelicale è una scelta che molte mamme fanno per il proprio figlio, per eventuali problemi in futuro.

Le mamme che fanno questa scelta, tuttavia, dovrebbero ricordare che le cellule possono essere utilizzate anche per la ricerca scientifica o per altri bambini, se non addirittura per i fratelli/sorelle del nascituro: le cellule, infatti, possono essere utili per guarire malattie del sangue, quali leucemie, linfomi, ed anche il diabete.

Purtroppo in Italia non vi sono banche pubbliche che conservano il cordone ombelicale, in quanto non vi è un preciso protocollo: la raccolta delle cellule del cordone ombelicale è possibile, ad esempio, in tre ospedali di Mantova (il Carlo Poma di Mantova, l ospedale di Asola e quello di Pieve di Coriano).

Ma solitamente si è costretti a rivolgersi all’estero, dove questa pratica è ammessa e maggiormente seguita.

Le banche estere prevedono un pagamento iniziale che si aggira intorno ai 1.000 – 2.000 Euro, a cui però è necessario aggiungere le quote di mantenimento annuali, di circa 100-200 Euro.

Ovviamente nel caso in cui, invece, si trattasse di una donazione, è gratis.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche