Quando si inizia a notare il pancione?

Per alcune mamme, il processo di comparsa del pancione può richiedere più tempo. Ecco tutto ciò che dovreste sapere.

Quando si inizia a notare il pancione? Ebbene, ovviamente all’inizio noterete un piccolo rigonfiamento, ma sarà la piccola prova concreta della nuova vita che state crescendo dentro di voi.

Quando si inizia a notare il pancione?

Le mamme alla prima gravidanza di solito iniziano a manifestare tra le 12 e le 16 settimane o più tardi.

Poiché le mamme alla prima gravidanza non hanno ancora allungato i muscoli uterini e addominali, il processo di comparsa del pancione può richiedere più tempo. In generale, le donne con meno peso si manifestano più rapidamente di quelle con più peso. Per le mamme che hanno già partorito, il pancione di solito si sviluppa più rapidamente perché i muscoli sono già stati stirati.

Il corpo che cambia

Che cosa succede al nostro torace mentre si sviluppa il pancione? L’utero inizia a espandersi sopra l’osso pubico intorno alla 12a settimana.

Il corpo inizia a subire cambiamenti nell’addome e nel sistema urinario, tra le altre cose. Per le persone con un peso inferiore e una circonferenza mediana più piccola, il pancione potrebbe iniziare a manifestarsi già alla 12a settimana, mentre per le mamme con un peso maggiore il pancione potrebbe non manifestarsi fino alla 16a settimana o più tardi.

La parete addominale e i legamenti che sostengono l’utero iniziano ad allungarsi man mano che il bambino cresce dentro di voi.

L’addome inizia a espandersi durante il secondo trimestre e alla fine di esso la parte superiore dell’utero si avvicina alla gabbia toracica. L’espansione dell’utero esercita una pressione sulla vescica, sull’uretra e sui muscoli del pavimento pelvico. Si verifica un riallineamento della curvatura della colonna vertebrale per mantenere l’equilibrio.

Altri dettagli sul pancione

A volte il pancione è dovuto a fattori diversi dalla crescita del bambino e dal cambiamento del sistema muscolo-scheletrico del corpo. Il gas, il gonfiore e la stitichezza possono aumentare la circonferenza del seno, così come l’aumento degli ormoni può indurre il corpo a trattenere i liquidi. Inoltre, se siete incinte di gemelli o di più bambini, potreste iniziare a mostrare il vostro pancione prima.

Infine, la diastasi rettale può rendere il pancione più pronunciato se avete avuto figli in passato. La diastasi si verifica quando i muscoli mediani dell’addome si separano durante la gravidanza e rimangono separati, creando un effetto di pancia gonfia.

Quando si inizia a notare il pancione gravidanza

Cosa succede se non ho ancora le prime avvisaglie?

Siate pazienti se non vi state manifestando così rapidamente come vorreste. Il percorso di ogni donna in gravidanza è diverso e il modo in cui il vostro corpo non fa eccezione. Mentre una mamma può mostrare il suo pancione rapidamente, un’altra può impiegare molto più tempo. Un utero retroverso (l’utero è inclinato all’indietro) può far sì che il pancione si manifesti più tardi. Un utero anteverso (l’utero è inclinato in avanti) può significare che il pancione apparirà prima durante la gravidanza.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gli effetti collaterali della gravidanza che potrebbero non piacervi

Ricette sane e nutrienti per il secondo trimestre di gravidanza

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media