Quando iniziano le nausee mattutine e quando finiscono?

Quali sono i primi sintomi da ricercare e quando inizieranno le nausee mattutine? Le risposte sono sorprendenti.

Quando iniziano le temute nausee mattutine? Ebbene, se state cercando di rimanere incinta o siete già incinte, potreste pensare ai sintomi della gravidanza e a cosa aspettarvi. Quali sono i primi sintomi da ricercare e quando inizieranno le nausee mattutine? Le risposte sono forse un po’ sorprendenti.

Quando iniziano le nausee mattutine?

Prima di parlare di quando iniziano le nausee mattutine, parliamo di come si calcolano le settimane di gravidanza. Poiché molte donne non conoscono il giorno esatto in cui hanno ovulato o concepito, il medico molto probabilmente inizierà a contare le settimane di gravidanza a partire dal primo giorno dell’ultima mestruazione. Ciò significa che la gravidanza è in realtà lunga 40 settimane, e molto probabilmente non siete nemmeno incinte nella prima settimana “ufficiale” di gravidanza!

Detto questo, molte donne iniziano a soffrire di nausea mattutina durante la quinta o la sesta settimana di gravidanza, quindi piuttosto presto.

Se avete un ciclo mestruale abbastanza regolare, potreste iniziare a sentirvi un po’ strane a partire da circa due settimane dopo la mancata mestruazione. Poiché le nausee mattutine sono in parte causate dall’aumento dell’ormone della gravidanza che si verifica quando il vostro corpo inizia a prepararsi alla crescita e al nutrimento del vostro bambino, questa tempistica ha molto senso.

Modi per trattare le nausee mattutine

Vorremmo che esistesse una soluzione magica alle nausee mattutine, ma finora non conosciamo nessuno che l’abbia trovata! Tuttavia, esistono molti rimedi utili che possono aiutare a calmare la nausea.

Poiché non esiste una soluzione unica per tutti, provate alcuni metodi diversi e vedete cosa funziona per voi.

1. Mangiate piccoli spuntini/pasti durante la giornata invece di pasti abbondanti. Mangiare più spesso può essere utile, perché lo stomaco vuoto può aggravare la nausea.

Quando iniziano le nausee mattutine gravidanza

2. Indossare una fascia per agopressione/anti-nausea. Le fasce anti-nausea aiutano ad esercitare una pressione su uno specifico punto di agopressione sul polso che aiuta a ridurre la nausea e il vomito.

3. Evitate gli odori che non vi piacciono. La gravidanza può aumentare l’olfatto a livelli pazzeschi, e quando qualcosa come l’odore del pollo vi fa venire la nausea, può essere un problema. Assicuratevi che tutti in casa conoscano i vostri fattori scatenanti per aiutarvi a evitare il più possibile questi odori!

Quando cessa il malessere mattutino?

Come tutti i sintomi della gravidanza, anche le nausee mattutine finiscono, lo promettiamo! Per molte mamme, le nausee mattutine iniziano a diminuire alla fine del primo trimestre, o intorno alla 122a settimana. Poiché la gravidanza è diversa per ogni donna, potrebbe finire prima o dopo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Temi per il baby shower che fanno davvero bene alla neomamma

Cos’è la festa Sip and See e come organizzarla

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media