Quando circoncidere il bambino

Che tu stia aspettando un bambino o il tuo bimbo sia stato accolto nel mondo, hai una importante decisione da prendere prima del ritorno a casa del figlio: quando circoncidere.

Per alcune famiglie, la scelta di quando circoncidere il bambino è semplice perché si basa su credi religiosi e culturali.

Per altre, l’opinione in merito non è chiara. Prima di prendere una decisione riguardo la circoncisione, è importante parlare con il dottore e considerare alcuni dei problemi che potrebbero esserci.

Dal 55% al 65% dei bambini nati sono circoncisi negli stati Uniti ogni anno, anche se questo dato varia da regione a regione ( gli stati centrali e quelli del nord hanno una percentuale più elevata).

Solitamente si fa circoncidere il bambino durante i primi 10 giorni, spesso entro le prime 48 ore, in ospedale, o in alcune circoncisioni religiose, la pratica avviene a casa.

Se decidi di far circoncidere tuo figlio in ospedale, il pediatra, il medico di famiglia o l’ostetrica eseguiranno la procedura prima che porti il bimbo a casa. Il dottore dovrebbe prepararti dicendoti quale è la procedura e quali sono i possibili e probabili rischi.

La circoncisione subito dopo la nascita del bambino può essere un po’ più complicata e richiede solitamente una anestesia generale.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Disegni da colorare Brontolo dei Sette Nani

Sintomi gastroenterite in gravidanza

Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • vista neonatiVista neonati: quando si sviluppa

    Cosa vedono i bambini nella pancia e subito dopo la nascita? Scopriamolo

  • Visite pediatriche da 0 a 5 anniVisite pediatriche da 0 a 5 anni
  • Viaggio neonato RyanairViaggio neonato Ryanair
  • 
    Loading...
  • Viaggio neonato AlitaliaViaggio neonato Alitalia
Entire Digital Publishing - Learn to read again.