Notizie.it logo

Quali sono efficaci capacità di comunicazione tra teenager?

Quali sono efficaci capacità di comunicazione tra teenager?

Lo sviluppo di una comunicazione efficace tra voi e il vostro ragazzo vi aiuta a capire meglio la sua persona, così come a scoraggiare dal fare scelte distruttive con le sue azioni. Prendendo il tempo di sedersi con il vostro teenager e stare ad ascoltare quello che ha da dire è il primo passo fondamentale nello sviluppo di una migliore comunicazione con il vostro bambino. Aprire le porte di comunicazione tra voi e il vostro teenager fornirà le conoscenze di cui ha bisogno per prendere decisioni ben pensate.

Il primo passo nella comunicazione efficace è quello di aprire le porte per permettere che avvenga. I genitori spesso lottano contro il lavoro e la scuola e orari frenetici. Siediti con il tuo ragazzo una volta al giorno per discutere le cose che accadono nella sua vita.

Fare domande e prendere il tempo per ascoltare le sue risposte.

Controllare la vostra rabbia
Indipendentemente dalla situazione, è indispensabile controllare la vostra rabbia quando si cerca di parlare con il vostro teenager. Di fronte a situazioni che potrebbero ispirare parole dure o critiche, raccogliere i vostri pensieri prima di discutere la questione con il tuo ragazzo.
Opinione
Per stabilire buone capacità di comunicazione con vostro figlio, prendere una pausa in una conversazione e permettergli di esprimere la sua opinione. Scopri cosa pensa in merito a temi quali l’attività sessuale degli adolescenti e il comportamento violento all’interno delle scuole. Scopri la sua opinione sul mondo intorno a lui per scoprire cosa pensa di politica, la religione e gli eventi del mondo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Cyberbullismo come difendere i figliCyberbullismo: come difendere i figli: consigli

    Il cyberbullismo è un fenomeno virtuale che colpisce principalmente i giovani e che può portare a dei seri danni psicologici. I genitori devono sapere quali metodi adottare per difendere i propri figli.