Notizie.it logo

Quale libro deve leggere un uomo prima di diventare papà

Quale libro deve leggere un uomo prima di diventare papà

Un uomo sta per diventare padre; i tempi sono cambiati oggi l’uomo non può più essere colui che aspetta fuori dalla sala parto, si lamenta perché il bebè piange, esce più spesso perchè in casa la vita è insostenibile.

La società richiede che il padre sia una prima guida accanto alla madre, nell’educazione, nell’accompagnamento dei figli, nel prestare le cure primarie.

Le mamme desiderano avere un compagno accanto, sintonizzato con le loro paure dal momento in cui scopre di aspettare.

Come può il futuro papà prepararsi a tutto questo?

Prima di tutto è utile che legga un libro per scoprire come cambia il corpo della sua compagna durante la gravidanza in modo da comprenderne stanchezza, paura, fragilità: il cuore che pompa per due ed esce dalla sua sede naturale, la schiena che si curva e il baccino che si allarga per non crollare sotto il peso, l’utero che invade tutta la cavità addominale, il bambino che schiaccia il fegato e non lascia respirare.

Il Nuovo Bambino di Marcello Bernardi, libro vecchio, probabilmente fuori catalogo ma ancora reperibile in biblioteca spiega i primi giorni dopo il parto, il puerperio, i primi tre anni di vita analizzando i sentimenti di mamma e bambino e da consigli molto utili quali essere presenti per lei, non invadere la casa di parenti, aiutarla dandole il modo di staccare.

Oggi molti papà si aprono e si raccontano:

Anche io sono incinto- cosa sapere e cosa fare per una gravidanza felici insieme- Mark Wood, Edizioni Terra nuova– La gravidanza vista da occhi maschili.

Dalle pagine di un blog Angelo Raffaele Pisani racconta i suoi primi 4 anni con Agata in Conto fino a tre; ora i suoi racconti pieni di umorismo e amore sono un libro edito da Feltrinelli.

Sempre dalle pagine di un blog intitolato “ Mo te lo spiego a papà” Francesco Uccello ci racconta l’educazione e la scoperta di due piccole pesti che lo tempestano di domande ” cos’è ? Come funziona? Cosa vuol dire? “.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche