Problemi di fertilità: i migliori consigli dei terapisti per affrontarli

Consigli preziosi per affrontare questa problematica.

Abbiamo parlato con rispettati professionisti della salute mentale, che lavorano con persone che hanno problemi di fertilità, per scoprire quali strategie funzionano davvero per affrontare le varie emozioni.

La pressione di crescere una famiglia può essere enorme, e il pensiero di non essere in grado di avere figli può far sentire a molte persone che c’è qualcosa di sbagliato in loro.

Come affrontare i problemi di fertilità

Riconoscere che i problema di fertilità portano a una crisi

Un problema di fertilità può essere una delle sfide più difficili da affrontare. Riconoscere ciò è una chiave per affrontarlo, dice Kate Marosek, un’assistente sociale autorizzata che ha visitato persone con problemi di fertilità per più di 20 anni.

“È normale sentire un monumentale senso di perdita, sentirsi stressati, tristi o sopraffatti”, dice Marosek.

“Non castigare te stesso per sentirti così”. Affrontare e accettare le tue emozioni può aiutarti a superarle.

Identifica e condividi i tuoi sentimenti

Se ti fai sempre coraggio, gli altri non capiranno cosa stai passando e ti sentirai ancora più solo. Può essere d’aiuto mettere in ordine i tuoi pensieri e sentimenti scrivendoli prima su un diario, poi condividendo ciò che ti fa sentire a tuo agio con amici fidati o familiari.

Non incolpare te stesso

Resisti alla tentazione di arrabbiarti con te stesso o di ascoltare la vocina nella tua testa che dice cose negative come: “Non avrei dovuto aspettare. Sono stata punita per aver interrotto la gravidanza. Avrei dovuto perdere più peso o prendermi più cura della mia salute. Non avrei dovuto dare per scontato che avrei potuto avere figli quando volevo”.

“Le persone possono rimanere intrappolate in schemi di pensiero negativi che peggiorano solo le cose”, dice Yakov Epstein, uno psicologo della Rutgers University. “Invece di rimproverare te stesso, guarda avanti a come gestirai la situazione”.

Quando inizi a dirti che “avresti dovuto” o “avresti potuto”, ricorda a te stesso che il tuo problema di fertilità non è colpa tua. Anche se avresti potuto prendere decisioni diverse in passato, ormai sono alle tue spalle. Concentrati sul presente.

Lavora con il tuo partner come una squadra

Se hai un coniuge o un partner, aiutatevi a vicenda in questo periodo (e non incolpatevi per la vostra difficoltà a concepire).

Questo non significa che dovete provare le stesse cose nello stesso momento: aspettarsi di avere la stessa esperienza emotiva o gli stessi modi di affrontare la situazione è una delle insidie più comuni per le coppie che affrontano problemi di fertilità. Significa però prestare attenzione a ciò che il tuo partner sta passando. “Se vi prendete cura l’uno dell’altro emotivamente, potete unirvi per combattere il problema”, dice Marosek.

Lavorate insieme per trovare modi pratici per condividere il peso. Se ti stai sottoponendo al trattamento, il tuo partner può occuparsi delle pratiche assicurative. Se uno di voi ha bisogno di una terapia iniettiva, l’altro può somministrare le iniezioni.

Informati sui problemi di fertilità

Informati il più possibile sul tuo problema di fertilità. Fai domande al tuo medico e parla con altre persone nella tua situazione. Rimanere istruiti è particolarmente importante quando si ha a che fare con un problema di fertilità, perché le tecnologie dietro i trattamenti sono complicate e cambiano rapidamente. “Devi capire cosa sta succedendo dal punto di vista medico”, dice Epstein, “o non sarai in grado di fare scelte informate”.

Esplora la nostra sezione sui problemi di fertilità per imparare le basi.

Stabilisci un limite su quanto tempo sei disposto a provare

Alcune persone decidono fin dall’inizio di non ricorrere a misure estreme per avere un bambino. Altri passano anni e migliaia di dollari ad esaurire tutte le opzioni di trattamento. Sta a te decidere quando smettere di provare a concepire, ma ti sentirai più in controllo della tua vita se inizierai a pensare in anticipo a quanto lontano sei disposta a spingerti per rimanere incinta.

Iniziate a discutere le vostre probabilità mediche di rimanere incinta, quali trattamenti non siete disposti a provare e il vostro obiettivo finale. Per un maggiore aiuto con questa scelta, informati su come prendere la decisione di terminare il trattamento di fertilità.

Decidi quanto sei disposta a pagare

La fecondazione in vitro (IVF) ha una media di 12.400 dollari a ciclo, e potrebbe essere necessario averne più di uno prima di rimanere incinta. Per affrontare l’ansia causata dagli alti costi del trattamento, siediti e sviluppa un piano finanziario. Inizia con la tua assicurazione: scopri esattamente cosa copre e cosa no. Se il vostro piano copre alcuni o tutti i trattamenti, decidete come controllare le pratiche e negoziare con la compagnia assicurativa.

Successivamente, esamina il tuo patrimonio e determina quanto puoi spendere e per quali trattamenti. “Dovresti sempre avere un piano B”, dice Alice Domar, psicologa e professoressa associata di ostetricia, “Perché niente, specialmente con i trattamenti di fertilità, è certo”.

Ottieni supporto da professionisti e altre persone con problemi di fertilità

La società spesso non riesce a riconoscere il dolore causato dall’infertilità, così le persone che lottano per concepire tendono a nascondere il loro dolore, che aumenta solo i sentimenti di vergogna e isolamento.

“Trovare altre persone che stanno attraversando la stessa cosa può aiutarti a vedere che i problemi di fertilità sono diffusi e la tua delusione è comprensibile”, dice Linda Klempner, una psicologa clinica al Women’s Health Counseling di Teaneck, New Jersey.

Trova un gruppo di supporto per i problemi di fertilità

Se vuoi parlare con un terapeuta, cercane uno che capisca la medicina riproduttiva. “I problemi di fertilità sono molto complessi, e se un terapeuta non capisce i problemi medici non sarà in grado di aiutarti”, dice Epstein.

problemi di fertilità terapia di gruppo

Aiuta gli altri ad aiutarti

Trova articoli e libri sull’infertilità da passare ad amici e parenti stretti, in modo che possano capire meglio cosa stai passando e come possono essere di supporto.

Dì di no alle attività incentrate sul bambino

Se certe situazioni sono troppo dolorose per te – se tutti i tuoi fratelli hanno avuto un figlio negli ultimi due anni, o se continui ad essere invitata a feste per bambini – datti il permesso di saltare le riunioni di famiglia.

Per evitare di ferire i sentimenti, manda un regalo ma ordina libri per bambini online o manda un buono regalo via e-mail per risparmiarti un viaggio sconvolgente al negozio di giocattoli o alla boutique per bambini.

Bilanciare ottimismo e realismo nei problemi di fertilità

“Devi essere ottimista per affrontare una procedura”, dice Epstein, “ma se sei troppo speranzoso – se la tua speranza non è realistica – ti stai preparando a un’enorme caduta”. Mantenendoti aggiornato sulla tecnologia e sulla tua diagnosi, puoi avere una buona comprensione delle tue possibilità di successo con ogni trattamento.

La varietà di tecnologie mediche disponibili oggi porta molti pazienti a continuare a provare mese dopo mese, anno dopo anno. Tuttavia, circa un terzo delle donne trattate per problemi di fertilità non avrà successo nell’avere un figlio biologico, e spesso devono farsene una ragione prima di poter andare avanti con la loro vita. Rimanere realistici può aiutarti a fare scelte intelligenti mentre ti fai strada attraverso il campo minato emotivo del trattamento.

Prenditi cura di te stesso perseguendo altri interessi

Essere curata per un problema di fertilità può sembrare un lavoro a tempo pieno o almeno part-time, quindi è importante mantenere alcune delle attività o degli hobby che ti piacciono.

“Non sarà facile”, dice Marosek, “soprattutto se stai facendo qualcosa come andare a fare un esame del sangue ogni due giorni, ma cerca dei modi per prenderti cura di te stessa”. Raccomanda alle persone di farsi fare un massaggio, fare esercizio fisico o qualsiasi cosa che possa offrire sollievo dall’attenzione sul trattamento della fertilità.

Se le tue vecchie attività sono dolorose – forse tutti i tuoi amici sono genitori ora – cerca nuovi diversivi. Se l’escursionismo sembra attraente, fallo. Oppure frequenta un corso di pittura, di danza o di qualcos’altro che ti ha sempre interessato.

E ricorda, la risata è davvero la migliore medicina. Guarda un film divertente o rileggi il tuo romanzo divertente preferito.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Adozione: come prepararsi allo studio domestico

Problemi di concepimento: come affrontare la delusione?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • Loading...
  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media