Notizie.it logo

Prima colazione bambini: cosa preparare

prima colazione bambini

Latte, yogurt e cereali sono solamente alcuni degli alimenti consigliati per la colazione di un bambino. Le varianti che si possono proporre a tavola sono numerose e permettono al bambino di nutrirsi nel modo corretto e accumulare le energie necessarie per affrontare la giornata.

La prima colazione è di certo il pasto più importante della giornata. Lo è a maggior ragione per i bambini che devono affrontare la scuola e gli impegni della settimana. Molti genitori si chiedono cosa preparare perché la colazione sia sana ed equilibrata: è un aspetto importante da considerare a seconda dell’età dei piccoli.
Ecco alcune idee e suggerimenti per una prima colazione gustosa e invitante.

Prima colazione bambini: gli alimenti indispensabili

Il vantaggio della prima colazione è che si tratta di preparare cibi solitamente dolci, i quali sono graditi ai più piccoli. Ecco allora che il compito di mamme e papà diventa meno arduo.
L’ideale sarebbe consumare la colazione insieme a tavola perché questo è un momento da condividere in famiglia, prima che tutti i componenti escano di casa. Vedere gli altri mangiare invoglia anche i bambini a imitarli.

Il latte è certamente l’alimento principe di una colazione sana: con poco zucchero e magari con l’aggiunta di cacao dolce, che aiuta anche a svegliarsi bene.

Ogni tanto insieme al latte si possono usare i cereali con frutta: anche in questo caso è meglio preferire le confezioni biologiche. Si tratta di una prima colazione per i bambini sana e completa.

Non può mancare la componente dei carboidrati e degli zuccheri, quindi spazio a pancake rigorosamente preparati in casa che saranno farciti con marmellata, possibilmente biologica. Al posto dei pancake si possono anche utilizzare panini mignon al latte, fette biscottate dolci con l’aggiunta di un filo di burro oppure plumcake allo yogurt.

Lo yogurt può essere un valido sostituto al latte se ai bambini non piace o si preferisce qualcosa di fresco in estate.
È preferibile quello bianco a cui si può aggiungere frutta a pezzettoni fresca. Come è noto lo yogurt aiuta anche la funzionalità intestinale nonché il mantenimento della flora batterica e per i bambini è un ottimo alimento.

Colazione alternativa per i bimbi

Una buona abitudine è quella di variare la prima colazione, facendo conoscere ai bambini sapori diversi.

Si può pensare a una prima colazione all’italiana con croissant e succhi di frutta. Infatti al posto del latte è preferibile la frutta, meglio ancora se preparata sotto forma di frullato o frappè oppure con un estrattore. Questo assicurerà non solo un apporto di zuccheri, vitamine e fibre salutari, ma impedirà anche che il bambino sia affamato nella prima mattinata e ceda alle merendine o altro di poco salutare. Per i croissant la scelta può cadere su quelli integrali o ai 4 cereali.

Si potrebbe anche provare una colazione salata o che abbia comunque ingredienti con apporto di carboidrati, proteine e grassi nella giusta quantità. È il caso dei pancake con uova, farciti con prosciutto e formaggio fresco spalmabile o direttamente l’uovo alla coque. Una prima colazione da preparare per i bambini potrebbe essere anche una frittata che sia decorata come fosse una faccina. Anche in questo caso si può usare la frutta o la verdura per occhi, bocca e naso: sarà un modo giocoso per presentare qualcosa di diverso.

I bambini non rifiutano mai un cibo che per loro è anche qualcosa di divertente.

La prima colazione per i bambini è comunque un momento da vivere in serenità. Quello che è importante è dargli la giusta spinta per affrontare la giornata e non c’è nulla di più sano che prepararla con le proprie mani, evitando prodotti industriali. Sono da assecondare i loro gusti, perché è proprio questa l’età in cui si vengono a creare le preferenze culinarie, che poi li accompagneranno per tutta la vita.

© Riproduzione riservata
Leggi anche