Notizie.it logo

Preparare la valigia dei bambini per un viaggio in Cina

cosa portare in cina per i bambini

Cosa mettere nella valigia dei bambini per un viaggio in Cina? Ecco qualche suggerimento!


Preparare la valigia dei bambini per un viaggio è sempre un grande dilemma quando si organizza un viaggio. Indipendentemente dalla destinazione, molti prodotti di cui avrete bisogno potrete trovarli in qualsiasi negozio o centro commerciale. Ma quando si parte per mete esotiche? Cosa mettere nella valigia dei bambini per un viaggio in Cina?

La valigia dei bambini per un viaggio in Cina

Quando si prepara un viaggio è sempre meglio munirisi per tempo di carta e penna e preparare una lista. Infatti, soprattutto quando si programmano viaggi lunghi, è facile dimenticare qualcosa.

Innanzitutto bisogna pensare ai beni di prima necessità.

La valigia dei bambini per un viaggio in Cina deve/può contenere:

Pannolini: sono voluminosi e non puoi portarne scorte a sufficienza per tutto il viaggio. Anche in Cina puoi trovarli dei marchi che conosci, ma non ti aspettare che siano gli stessi. Nei centri commerciali sono disponibili anche i marchi più noti in Occidente, ma il prezzo può essere più elevato.

Sacchetti di plastica: sacchetti di ogni forma e dimensione sono facilmente reperibili, con chiusura lampo, o sottovuoto. Occupano poco e puoi metterne qualcuno nel bagaglio.

Antipiretici: portate con voi qualche compressa, o supposta, per la febbre, come tachipirina o ibuprofene. In ogni caso, è meglio consultare per tempo il pediatra e farsi fare da lui una lista dettagliata di farmaci che dovete necessariamente avere a portate di mano.

Cosa puoi acquistare in Cina

Preparare la valigia dei bambini per un viaggio in Cina è uno step fondamentale, ma molte cose vanno “organizzate” una volta arrivati a destinazione.

La Cina è uno stato lontano da noi, non solo geograficamente, ma anche culturalmente. Per questo non è facile orientarsi. Vi consigliamo di informarvi sulla posizione dei centri commerciali e farvi una visita al più presto. In tali centri, infatti, è più facile reperire i prodotti per l’infanzia più simili ai nostri.
Alimenti per l’infanzia Heinz: Questo marchio ha un grande mercato in Cina, ma si possono trovare menù un po’ strani. Se il vostro bambino non è un tipo schizzinoso, non dovrebbe essere un problema. Nota: il titolo sarà in inglese, ma gli ingredienti saranno in cinese. Heinz non è organico.
Acqua Evian: Evian è grande per tazze sippy e buona acqua da mescolare con la formula. E si può essere sicuri della qualità. Evian è certamente costosa, fino a $ 1 per una piccola bottiglia, ma è una scommessa sicura per il vostro bambino o bambina.
Succo 100%: Un marchio chiamato Great Lakes rende al 100% mela, arancia e succo di pomodoro che è ampiamente disponibile in piccole bottiglie e, talvolta, scatole di succo.

Se non li avete messi in valigia, procuratevi salviette umidificate e fazzoletti. A seconda dei posti che visiterete, infatti, troverete situazioni igieniche molto diverse.

Viaggiare in Cina con i bambini

Una volta equipaggiati con ciò che vi serve per i bambini, potrete dedicarvi alle visite turistiche. E’ consigliabile che vi affidaste ad un tour operator che organizzi visite guidate. Il problema della lingua in Cina è sicuramente un grande ostacolo. Come già detto, la Cina è un paese lontano da noi per usi e costumi. Preparare la valigia dei bambini per un viaggio in Cina, infatti, è anche un insieme di azioni e metaforiche che vanno dalla raccolta di informazioni, allo studio delle usanze del luogo.

I nostri consigli

Quando si parte per un viaggio esotico, è bello provare i prodotti locali e della tradizione. Quando si viaggia con i più piccoli, però, è meglio risparmiare loro questa esperienza. Meglio essere sicuri e portare in uno zainetto quello che serve per il pranzo a sacco e gli spuntini. Se alloggiate in Hotel, i bambini potranno mangiare pasti caldi e preparati al momento lì. La cucina dell’albergo, infatti è sicuramente più controllata a livello di pulizia e di prodotti utilizzati per preparare le pietanze. Inoltre, ricordate sempre che anche le abitudini alimentari dipendono dalla cultura, per cui i più piccoli potrebbe avere maggiori disagi con le preparazioni locali. Insomma, meglio non rischiare!

Nella valigia dei bambini per un viaggio in Cina va messo anche un piccolo dizionario e una lista di parole importanti in cinese. Con l’aiuto un di lingua madre cinese, potrete stilare una lista di parole, frasi idiomatiche e domande importanti da fare in caso di necessità.

Ovviamente, se siete propri impreparati su lingua e cultura locale, fondamentale sarà la presenza di una guida che vi accompagni per tutto il viaggio e stia con voi praticamente sempre. Evitate i viaggi all’avventura e programmate tutte le escursioni. In questo modo, oltre alla valigia, potrete anche organizzare lo zaino da portare in giro con tutto il necessario per i più piccoli. Il viaggio in Cina è sicuramente una delle esperienze più entusiasmanti che si possono fare. Di sicuro anche i bambini si divertiranno, ma con i dovuti accorgimenti!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche