Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Poesie famose sulla primavera

Poesie famose sulla primavera

La primavera si sa, è una stagione ricca di fiori che sbocciano, di prati che mostrano i loro colori. Ecco alcune delle poesie più famose sulla primavera.

Queste sono solo alcune delle poesie più famose sulla primavera scritte da poeti famosi. PoetrySoup è una grande fonte di poemi riguardanti questo tema e le poesie sono un esempio di ciò che la primavera rappresenta.

Da William Wordsworth a Emily Dickinson sono molti i poeti e gli scrittori che nei loro componimenti hanno citato la primavera. Vediamone alcuni.

Gerard Manley Hopkins ha intitolato una poesia Primavera, che è una potente evocazione della primavera e di quello che rappresenta. Pochi sono i poeti che usano l’allitterazione e l’assonanza come Hopkins.

Emily Dickinson, in A light exists in spring (Una luce esiste in primavera), scritta nel 1864, ma non pubblicata fino al 1896, come molte altri poemi della scrittrice. Racconta del momento in cui la primavera appare nella nostra coscienza come se fosse una luce che si vede a distanza di chilometri. L’ultima stanza parla di come questa stagione attraversa i nostri cuori e ci faccia stare bene.

Il sonetto 98 di William Shakespeare racconta di come lui non riesca ad apprezzare tutta la bellezza della primavera intorno a lui in quanto la persona che vuole accanto è assente.

Come conseguenza di ciò, la primavera sembra per lui inverno e tutto si gela. E’ una evocaione meravigliosa sulla primavera, ma è anche un poema amaro su questa stagione.

William Bake in Spring, pubblicata per la prima volta in Canzoni dell’innocenza nel 1789, questa sua poesia ha il suono di una canzone medievale sul tema. Il poema celebra la gioia della primavera concentrandosi su alcuni degli aspetti preferiti di Blake riguardo la stagione della primavera.

Christina Rossetti in Spring: un poema, una poesia che descrive il modo in cui la vita inizia a cambiare forma e assumere nuova linfa in primavera, e lo fa attraverso l’uso di immagini vivide. In molta della poesia di Rossetti, la morte non è mai lontana e anche come nella poesia di Dickinson, qui si respira un senso di malinconia per questa stagione transitoria.

William Wordsworth in Lines written in early spring (Versi svcritti all’inizio della primavera).

Il poeta romantico ha spesso parlato e scritto della primavera e in questa poesia, sebbene non sia la sua migliore, parla di questa stagione. Ancora una volta, la poesia di Wordsworth e la primavera da lui descritta si tinge di una tristezza interiore, quando parla dell’uomo che ha creato tutto ciò.

Questi citati sono alcuni dei poeti e degli scrittori che nelle loro poesie hanno parlato di primavera, ma si potrebbero prendere ad esempio moltissimi altri. E’sufficiente cercare online per trovare molti altri poemi che raccontano di questa stagione così colorata, profumata e ricca di piante e fiori che si manifestano in tutto il loro splendore.

© Riproduzione riservata
Leggi anche