Pianificare un secondo figlio: cosa fanno le mamme in modo diverso?

Le mamme che aspettano un figlio per la seconda volta sembrano essere molto più rilassate e sicure di sé.

Pianificare un secondo figlio sembra essere decisamente più semplice. Per le mamme alle prime armi il viaggio verso la maternità è un’enorme distesa di acque inesplorate. Nessuna lettura o sondaggio può preparare a tutti i cambiamenti che si verificano con la gravidanza e un nuovo bambino: bisogna affidarsi alla buona vecchia esperienza…

e c’è molto da imparare!

Fortunatamente, sembra che queste curve di apprendimento siano spesso accompagnate da alcuni vantaggi per i genitori. Secondo un recente sondaggio, circa il 51% delle madri ha dichiarato di avere più fiducia in se stesse con il secondo figlio e un terzo ha affermato che la propria ansia era migliore rispetto a quella del primo figlio.

La sensazione di essere più rilassate e capaci, anche se ancora insicure nel gestire due bambini contemporaneamente, e la capacità di seguire meglio la corrente fin dall’inizio sono altre differenze condivise dalle mamme al secondo figlio.

E se alcune differenze sono certamente drastiche (come il fatto di non poter fare il pisolino perché si è costrette a inseguire e accudire il fratellone tutto il giorno), non tutte le differenze sono difficili da gestire. Continuate a leggere per scoprire come le mamme affrontano le seconde gravidanze in modo diverso.

Pianificare un secondo figlio: come cambiano le cose?

L’annuncio non ha una scadenza

Fin dall’inizio, alcune donne in attesa scelgono di parlare della loro gravidanza prima – e altre dopo – rispetto al passato.

“Questa volta non ho sentito la pressione di dover aspettare di superare le 12 settimane come ho fatto con la mia prima gravidanza”, racconta la mamma di un bambino e in attesa del secondo figlio a febbraio. “Ho informato i miei familiari più stretti e i miei migliori amici non appena l’ho scoperto, intorno alla sesta settimana. Ho pensato che anche se c’era una maggiore probabilità che qualcosa andasse storto così presto, non cambiava la verità della questione: sono incinta del mio secondo figlio e voglio festeggiare!”.

Il registro ha un aspetto molto diverso

Pur avendo la stessa funzione indipendentemente dal numero del bambino, la vostra lista nozze secondaria sarà probabilmente un po’ più pratica e meno incentrata sulle ultime novità e sui gadget. Attenzione: per avere un bambino felice non servono i marchi più lussuosi. Quando voi e il vostro partner siete neo-genitori (e vi siete appena allontanati dal vostro stile di vita senza bambini), le esigenze del vostro bambino potrebbero comportare molti più oggetti di quanto previsto inizialmente. Fortunatamente, però, molti di questi possono essere riutilizzati o modificati per adattarsi alla vostra nidiata in erba.

Pianificare un secondo figlio cambiamenti

Per esempio, i passeggini doppi sono oggi molto versatili e possono essere assemblati in tutti i tipi di configurazioni per soddisfare le vostre esigenze, come una culla e un seggiolino normale, due culle, due seggiolini a grandezza naturale, ecc. È probabile che per viaggiare con tutta la famiglia basti acquistare un seggiolino aggiuntivo o un attacco per la pedana.

Il piano nascita è più concreto

È facile capire quanto le donne incinte possano essere ossessionate dal controllo di un piano di nascita. Dopotutto, non c’è niente di meglio del parto, dato che può essere piuttosto imprevedibile. Tuttavia, una volta che lo si è affrontato si può attingere a un bagaglio di esperienza che può servire a fare piani futuri. Le donne che hanno partorito spesso sanno come difendersi meglio durante il travaglio e il parto. Sanno cosa è piaciuto e cosa non è piaciuto della loro precedente esperienza, e hanno una voce più ferma sul consenso.

È purtroppo comune che le mamme alle prime armi abbiano una consapevolezza limitata dei loro diritti al parto. Questa conoscenza la rende una partecipante più attiva e una voce più forte nella stanza. Inoltre, molte donne conoscono ormai il linguaggio tecnico legato al parto, quindi l’esperienza è ancora più semplice.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La paura del parto: ecco cosa spaventa di più e come affrontarlo

Il parto in acqua: tutto ciò che c’è da sapere

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Loading...
  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media