Notizie.it logo

Periodo fertile: come si calcola

periodo fertile

Se hai in programma una gravidanza è necessario che tu conosca come calcolare i tuoi giorni fertili: solo avendo rapporti sessuali nel periodo fertile del tuo ciclo avrai maggiori probabilità di rimanere incinta.
È importante che tu conosca bene il tuo corpo e che tenga sotto controllo la tua ovulazione: il periodo fertile, infatti, è dato solo in presenza dell’ovulazione.

Ciclo regolare di ventotto giorni

Se hai un ciclo mestruale regolare di ventotto giorni, considera che avrai l’ovulazione quattordici giorni prima.
Nella metà del ciclo gli ormoni femminili, gli estrogeni, avranno stimolato la cellula uovo (l’ovulo) per la sua piena maturazione.
Quando l’ovulo è completamente maturo esce, quindi, da una delle due ovaie per raggiungere la corrispondente tuba: se durante il suo percorso incontrerà gli spermatozoi, potrà essere fecondato. Ovviamente gli spermatozoi sono presenti solo in caso di un rapporto sessuale.
Calcolare il periodo fertile e il giorno dell’ovulazione è abbastanza semplice per chi ha un ciclo mestruale preciso di ventotto giorni.
Risulta piuttosto complicato calcolare i giorni dell’ovulazione per chi non ha un ciclo regolare o per chi ce l’ha più lungo, anche se non impossibile.
Per questo è importante che ogni donna conosca il proprio corpo per comprendere tutti i messaggi che esso invia.

Ciclo corto, prima dei ventotto giorni

Calcolare il periodo fertile

Se hai il ciclo che si avvicina più ai trentadue giorni, considerando che l’ovulazione avviene il quattordicesimo giorno prima della comparsa delle mestruazioni, l’ovulo sarà maturo il diciottesimo giorno dall’inizio delle mestruazioni precedenti: potrai pensare a rimanere incinta e già dal quattordicesimo giorno fare l’amore potrà regalarti una gravidanza.
Se il tuo ciclo, invece è inferiore ed è più vicino ai ventiquattro giorni, l’ovulazione sarà anticipata al decimo giorno dalla comparsa delle mestruazioni e sarai fertile circa quattro giorni precedenti.
Per chi ha un ciclo più corto ci saranno più probabilità di rimanere incinta durante l’arco di un anno ma chi ha il ciclo lungo non dovrà disperare: anche con meno possibilità il periodo fertile c’è sempre!

Ciclo non regolare

Nel caso tu non sia regolare con la comparsa delle mestruazioni, è assolutamente necessario che impari ad osservare i mutamenti del tuo corpo durante tutto il ciclo.
Devi controllare quotidianamente il muco cervicale presente nella tua vagina, prodotto naturalmente per proteggere l’utero da eventuali infezioni.
Il muco cervicale è l’unico elemento che ti permette di capire se sei in fase di ovulazione o meno.
Osserva bene il tuo muco per diverso tempo e segna ogni suo cambiamento su un diario.
Prima dell’ovulazione il muco appare molto denso: se lo prendi tra due dita, tra il pollice e l’indice, non si allunga e si spezza immediatamente.
Man mano che aumenta la produzione di estrogeni nel sangue, il muco inizia a cambiare nella sua consistenza.
Potrai osservare che, nei giorni immediatamente prima l’ovulazione, il muco diventa abbondante, si trasforma in liquido acquoso e alla vista è trasparente.

Se lo prendi tra due dita, indice e pollice, esso tende ad allungarsi ma non si spezzerà.
In questo momento sta per iniziare l’ovulazione vera e propria.

L’ovulazione e temperatura basale

Il momento preciso in cui inizierà l’ovulazione sarà quando il muco risulterà molto elastico e tu sentirai la sensazione di maggior bagnato. Da allora fino ai tre giorni successivi avrai maggiori possibilità di rimanere incinta e potrai fare l’amore con l’intento di una gravidanza.
Se, invece, non è il momento di pensare a un futuro bambino, dovrai astenerti dai rapporti sessuali non protetti. Il controllo quotidiano del muco può essere accompagnato dal controllo della temperatura basale. Ogni giorno deve essere misurata la temperatura all’interno della vagina, possibilmente alla stessa ora, e segnata in maniera rigorosa.
Se terrai un diario per appuntare l’aumento della temperatura basale e il cambiamento del muco cervicale, potrai avere una visione d’insieme per calcolare alla precisione i tuoi giorni fertili.

Amazon propone una serie di articoli adatti alle vostre esigenze.

Di seguito i più utilizzati e si ricorda che al click sulle immagini potete scoprire altri prodotti.

1)Clearblue Ricariche per Monitor di Fertilità Avanzato, Confezione con 20 Test di Fertilità e 4 Test di Gravidanza

2)Test ovulazione Clearblue Advanced Digital Ovulation Test–Pack of 10 Sticks

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

300
Leggi anche