Perimenopausa, sintomi e rimedi per stare in salute

Se volete informazioni sulla perimenopausa, i sintomi e i rimedi per curarsi nel modo giusto, questa guida fa per voi.

Perimenopausa significa “intorno alla menopausa” e di solito inizia durante i quarant’anni, non appena le ovaie iniziano a produrre meno estrogeni e il sistema riproduttivo inizia a declinarsi. Può durare da cinque a 10 anni, fino a quando il ciclo mestruale si ferma del tutto (dopo 12 mesi senza ciclo, sei ufficialmente in menopausa).

I sintomi della perimenopausa, possono essere fastidiosi e dirompenti. Uno dei primi segni è il ciclo mestruale più breve, pesante e irregolare. Si possono sperimentare vampate di calore, mal di testa, secchezza vaginale e sbalzi d’umore. Di seguito troverete alcuni possibili rimedi alla perimenopausa, e i sintomi più diffusi da conoscere.

Perimenopausa, sintomi e rimedi per il gonfiore

Parlando di perimenopausa, i sintomi più diffusi sono crampi e gonfiore. Essi infatti sono dovuti al ciclo irregolare o che salta del tutto.

I farmaci anti-infiammatori (ibuprofene, naprossene) possono aiutare ad alleviare i dolori.

Come affrontare il mal di testa

La ricerca mostra che se si soffre normalmente di emicranie, queste possono diventare più frequenti o intense durante la perimenopausa. La terapia ormonale sostitutiva (HRT) è il trattamento più spesso prescritto, di solito sotto forma di cerotto, che fornisce un costante apporto di estrogeni. Se avete un forte mal di testa, i farmaci da banco e l’applicazione di un panno freddo sulla testa possono aiutare ad alleviare il dolore.

Come migliorare il tuo umore

In alcuni casi, il medico può prescrivere un antidepressivo, ma spesso è possibile gestire da soli i sintomi con tecniche di rilassamento come lo yoga e la meditazione. Per le donne in perimenopausa, è molto consigliato fare esercizio fisico.

Cosa fare per una libido in ritardo

Man mano che i livelli di estrogeni diminuiscono, il rivestimento della vagina diventa gradualmente più sottile, secco e meno elastico, e ciò può portare ad un ritardo della libido. Il medico può raccomandare contraccettivi a basse dosi o estrogeni vaginali. Il lato positivo è che rimanere sessualmente attivi, aiuta aiuta ad aumentare il flusso di sangue alla vagina.

Come dormire tutta la notte

Vampate di calore e sudorazione notturna sono due dei più grandi disturbatori del sonno durante la perimenopausa. Il primo passo verso un sonno migliore è quello di evitare potenziali inneschi, come il cibo piccante a cena o una tazza di tè prima di andare a letto. Gli estrogeni a basso dosaggio sono il trattamento medico più comune, ma non tutte le donne possono o vogliono assumere ormoni. Altre opzioni includono antidepressivi, come gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come gestire la gelosia del fratello maggiore: consigli per i genitori

Corso di preparazione al parto online: quando scegliere questa modalità

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • winter blues bimbiWinter blues e bambini: cos’è e come comportarsi

    Winter blues e bambini: di cosa si tratta, quali sono le cause e come comportarsi quando sono i più piccoli ad avere un calo nell’umore.

Contents.media