Notizie.it logo

Pericoli scarlattina in gravidanza

Pericoli scarlattina in gravidanza

La scarlattina è una malattia contagiosa, causata dal batterio dello streptococco (no da un virus!), e può essere pericoloso per il feto.

L’aver contratto già questa malattia non rende immuni.

Tra i principali sintomi sono febbre alta, cefalea, mal di gola, dolori all’addome, linfonodi del collo ingrossati, macchie che si presentano sul collo e sull’inguine, e poi si diffondono su tutto il corpo, mentre la lingua diventa bianca con dei puntini rossi.

Il rischio durante la gravidanza è un parto prematuro, nel caso in cui la malattia è presente nella vagina.

Alcuni specialisti ritengono che, se la malattia viene contratta nel primo trimestre, ci può essere il rischio malformazione.

La maggior parte degli specialisti non ritiene la scarlattina pericolosa per il feto, ma è comunque consigliabile rivolgersi al proprio ginecologo che valuterà tramite un tampone vaginale, per verificare il rischio di un passaggio del batterio dalla mamma al feto, e potrà prescrivere eventuale antibiotici.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche