Perché i bambini piangono quando ci si siede?

Ecco perché i bambini piangono quando si sta seduti e smettono quando si sta in piedi e perché per loro fa differenza.

Perché i bambini piangono quando ci si siede? Può essere una tale sfida da capire. Nei momenti in cui si è più esausti, bisogna stare in piedi, camminare, ondeggiare e dondolare. Vediamo quindi perché i bambini piangono quando si sta seduti e smettono quando si sta in piedi e perché per loro fa differenza.

Perché i bambini piangono quando ci si siede?

Il comportamento è perfettamente normale

Innanzitutto, è importante notare che questo tipo di comportamento è perfettamente normale nei bambini e la scienza può aiutarci a spiegare perché avviene. I neonati sono molto vulnerabili alle varie minacce ambientali. Per questo motivo, si affidano ai genitori perché li tengano al sicuro. Per aiutarli, hanno istinti integrati e molto primitivi che forniscono ai genitori importanti indicazioni sui loro bisogni.

Questo particolare comportamento istintivo risale a quando non si viveva nelle strutture artificiali che abbiamo oggi. A quando dovevamo correre e nasconderci per tenere noi stessi e le nostre famiglie al sicuro da animali pericolosi nel nostro ambiente. In realtà, questo istinto non è solo qualcosa che vediamo nei bambini. Forse lo conoscete e lo riconoscete già. Si chiama risposta “combatti, fuggi, blocca ” .

Una risposta biologica

Lotta, fuga e blocca si riferiscono alla risposta biologica del nostro corpo quando riconosce una minaccia nell’ambiente.

Questo avviene in previsione della necessità di combattere o fuggire dal pericolo e:

  • Il nostro corpo si prepara a proteggersi dal pericolo aumentando la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, gli zuccheri nel sangue e i grassi per fornire al corpo energia supplementare per qualsiasi cosa debba fare
  • Il flusso sanguigno viene deviato da altre parti del corpo verso alcuni muscoli necessari per proteggersi. Ad esempio, le braccia e le mani per combattere e le gambe e i piedi per correre o calciare.
  • I muscoli sono tesi, in modo che il nostro corpo sia più forte e veloce

perché i bambini piangono quando ci si siede

È una questione di istinti

In sostanza, il bambino si sente al sicuro perché istintivamente sa che se sta in piedi o cammina, è più probabile che riesca a fuggire dal pericolo. Questo li fa sentire molto più sicuri e tranquilli che se fossero in braccio a voi mentre siete seduti. La posizione seduta ci rende più difficile muoverci rapidamente per reagire e sfuggire a una minaccia.

Alcuni bambini si calmano e diventano più tranquilli e i loro movimenti corporei diventano più calmi, non solo perché si sentono al sicuro, ma da un punto di vista evolutivo, è più facile per il genitore fuggire con un neonato facile da trasportare. Ad esempio, se non si dimenano, il che li rende difficili da tenere in braccio, o non piangono ad alta voce, il che attira l’attenzione su di loro.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Una buona routine per le mamme che lavorano

Suggerimenti per fare in modo che il bambino inizi a parlare

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • zainoZaino per bambini delle elementari: il modello migliore del 2022

    Sono tanti i modelli di zaino delle elementari per i bambini, ma il migliore è in grado di trasformarsi in peluche per accompagnarli ovunque.

  • Loading...
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini per bambiniZaini per bambini: il meglio per la scuola

    Gli zaini per bambini per il ritorno tra i banchi sono in vario tipo, con fantasie e stili diversi: dai personaggi Disney ai super eroi sino a Batman.

  • zaino elementare bambina 2Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

Contentsads.com