Notizie.it logo

Perché i bambini hanno bisogno del coprifuoco

Perché i bambini hanno bisogno del coprifuoco

 

Come i bambini crescono e vogliono uscire la sera e nei fine settimana più spesso e per periodi di tempo più lunghi, la maggior parte dei genitori si rivolge a coprifuoco.

confini

I bambini non possono essere autorizzati a uscire senza alcun senso di confini, dal momento che l’assenza di confini suggerisce loro che possono farla franca con qualsiasi cosa. Impostazione di un coprifuoco fornisce un chiaro confine.

Indipendenza

Stabilire un coprifuoco per quanto riguarda la vita sociale di un bambino non è lo stesso che semplicemente non permettendole di uscire. Un coprifuoco conferma che il bambino ha indipendenza e che viene considerato attendibile dai suoi genitori, ma dà anche un senso di struttura di questa indipendenza.

Ridotto comportamento antisociale

I bambini che sono autorizzati a uscire tutte le volte che vogliono e hanno il coprifuoco possono cominciare a sentirsi come se fossero invincibili, un atteggiamento che può avere conseguenze negative se questi ragazzi entrano in comportamenti antisociali, come bere, la droga o atti di vandalismo.

I bambini che sono fuori tutta la notte tendono a raggrupparsi in bande, che intimidisce i residenti dei loro quartieri e crea un fastidio per le autorità preposte all’applicazione della legge che hanno a che fare con loro.

responsabilità

Il coprifuoco è un accordo tra i bambini e i loro genitori, e, come tale, il bambino deve essere responsabile delle sue azioni, se sceglie di rompere questo accordo. Impostando il coprifuoco, i genitori aiutare i loro figli a imparare che gli individui devono considerare gli altri nella loro vita e devono essere responsabili delle proprie azioni.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche