Perchè i bambini credono a Babbo Natale?

I bambini credono a un personaggio e anche a un'idea che noi adulti spesso non sappiamo più vedere.La psicologia ci aiuta a capire questi aspetti.

Il mondo dei bambini è un luogo magico in cui sviluppare i più grandi sogni e le più grandi paure, avventure intrepide a cavallo delle ali della fantasia; ogni uomo o donna ha vissuto nella sua infanzia il fascino di storie, leggende e miti che in parte influenzano anche le inclinazioni e la personalità che sviluppa in età più matura.

Il mito di Babbo Natale

Fra le tradizioni che toccano da vicino il cuore di ogni bambino la più famosa è la credenza inerente a Babbo Natale: quel papà rosso e nero che arriva una sola volta all’ anno trainando una slitta di renne colorate e intelligenti, volanti e carismatiche. L’immagine è così intima – e allo stesso tempo propria della fantasia di ogni ragazzino, – che sono stati in molti a chiedersi il motivo di un tale potere suggestivo.

Insomma, cosa spinge a credere proprio alla presenza di un personaggio tanto curioso, caricaturesco e gentile con i bambini di tutto il mondo? Qual è il segreto che tutti noi adulti dovremmo imparare da Babbo Natale?

Per rispondere a questa interessante domanda abbiamo deciso di aprire una breve panoramica riguardante il mondo che i nostri piccoli vivono quotidianamente; un universo di pensiero dinamico e sempre colorato, le cui mille sfumature trovano posto anche per la figura più amata dai bambini di tutto il mondo.

Atteso con ansia – e non solo perché porta doni – Babbo Natale è di diritto la guest-star più acclamata e richiesta, attesa silenziosamente e spiata sotto gli alberi natalizi più belli e luminosi dei nostri salotti. A cosa deve la sua fortuna? In altre parole, perché i piccoli credono a Babbo Natale?

Babbo Natale: suggestione e mistero, gli ingredienti perfetti

I bambini nascono come esploratori del mondo che li circonda; sono alla ricerca di mille spiegazioni – basti pensare al famoso gioco del “perché” che risulta tanto annoiante per gli adulti – al fine di sentirsi un po’ più grandi, fieri di vestire i panni di mamma e papà.

Di contro, sono anche amanti delle sorprese e dei misteri, degli scherzi e di tutto ciò che viene atteso e desiderato, così da stuzzicarne la fantasia e il desiderio. Quante volte capita che un bimbo sia alla ricerca di una spiegazione logica, che poi – una volta ottenuta – finisce inevitabilmente per deluderlo? Babbo natale rappresenta un mix perfetto fra fascino e credenza, fra mistero e quel tocco di divertimento in più che richiama immediatamente alla memoria tutta la giocosità e la convivialità di una festa tanto importante. Insomma, il papà che porta doni rappresenta una storia a lieto fine che vede ogni piccolo esploratore soddisfatto e accontentato, ma non troppo! Capace di stuzzicare la fantasia anche dopo lo spacchettamento del regalo, il personaggio più noto e atteso nel mondo riesce a regalare soddisfazioni senza tralasciare un pizzico di fascino e di attrazione per ciò che è proibito.

Babbo Natale: cosa ne pensano i bambini?

Babbo Natale rappresenta un perfetto compromesso fra ciò che i piccoli cercano e ciò che consente loro di raggiungere nuovi traguardi legati a un universo fatto di fantasia, in cui renne magiche e elfi silenti lavorano al fine di creare una grande macchina di produzione per doni di ogni tipologia e dimensione. Ma non basta: questo strambo papà ascolta anche le richieste dei bambini, ne legge le lettere e – dalla sua fredda casa – permette di creare un rapporto comunicativo unico nel suo genere, che stimoli fantasia e creatività. Insomma, egli rappresenta un mix di fattori che sono fondamentali in una fase di sviluppo e crescita.

Molti genitori temono il momento in cui il proprio figlio verrà a conoscenza dell’illusione natalizia: “come reagirà?” La risposta è più rincuorante del previsto: quando un bimbo smette di credere nell’ esistenza di Babbo Natale significa che il momento è giunto e che lo sviluppo razionale ha avuto la meglio sulla fantasia infantile. In compenso, la sua storia rimarrà una bella esperienza, un ricordo indelebile delle ore passate in attesa del regalo tanto agognato, con un bicchiere di latte e un dolcetto sul tavolo e con il cuore pieno di emozione!

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Listeriosi: cibi da evitare

Come scegliere lo sport per bambini

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.