Pavimento pelvico e core: le cose che ogni mamma deve sapere

Purtroppo molte mamme non sono consapevoli dell'importanza di mantenere un pavimento pelvico sano, in quanto parte cruciale degli stabilizzatori interni del core del corpo.

Il pavimento pelvico è un sottile strato di muscoli che va dall’osso pubico al coccige. Svolge un ruolo importante per molte cose, come sostenere gli organi interni del corpo (vescica, intestino, utero, ecc.), permettere di mantenere il controllo dell’urina e dell’intestino e fornire un supporto vitale per il funzionamento riproduttivo e sessuale.

Sostiene gli organi durante le attività che li sollecitano fisicamente, come ridere, starnutire e tossire, e svolge un ruolo fondamentale nel sostenere la colonna vertebrale. Purtroppo molte mamme non sono consapevoli dell’importanza di mantenere un pavimento pelvico sano, in quanto parte cruciale degli stabilizzatori interni del core del corpo.

Ecco alcune cose che ogni mamma deve sapere sul proprio pavimento pelvico

La gravidanza

Durante la gravidanza, la parete addominale si espande lentamente per 9 mesi.

Ma non è l’unica cosa che si allunga. Quando arriva il momento del parto, anche i muscoli del pavimento pelvico devono allungarsi per fare spazio al bambino. Ma il loro stiramento non avviene lentamente nell’arco di 9 mesi. Si allungano e spesso si strappano nel giro di poche ore, mentre il corpo si prepara al parto.

In molti casi, la muscolatura pelvica non si riprende automaticamente dopo il parto.

Per prepararsi al parto e recuperare più velocemente, è necessario rafforzarli attraverso esercizi di kegel, che consistono nella contrazione ripetuta dei muscoli, e altri esercizi come squat e ponti che impegnano il core.

Pavimento pelvico e core

Rafforzare il pavimento pelvico

I muscoli non sono diversi da quelli di qualsiasi altro muscolo del corpo. Quando i muscoli sono ben allenati, hanno una maggiore flessibilità rispetto a quando sono deboli. La debolezza e l’atrofia muscolare riducono la flessibilità del pavimento pelvico come quella di qualsiasi altro muscolo. Se non si riesce a rafforzarlo, si aumenta notevolmente il rischio di incorrere nei problemi sopra menzionati.

Gli esercizi di Kegel possono aiutare dopo il parto

Come già detto, è possibile rafforzare il pavimento pelvico. Gli esercizi di Kegel da soli non sono generalmente sufficienti e devono essere combinati con altri esercizi volti a rafforzare il core e i muscoli annessi. Gli esercizi di Kegel sono esercizi di contrazione che possono essere utili per aumentare l’afflusso di sangue e contribuire ad accelerare la guarigione dopo il parto. La posizione di partenza corretta per gli esercizi di Kegel comprende qualsiasi posizione comoda che isoli i muscoli da quelli dell’interno coscia e dei glutei.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Post-parto: come bruciare velocemente i grassi con l’HIIT

Quando si è una neomamma con l’ansia: cosa fare

Leggi anche
  • zuppa di polloZuppa di pollo con farro e funghi shiitake

    Una saziante e deliziosa zuppa ricca di nutrienti essenziali.

  • ginger sickness 125104224 resizedZenzero contro la nausea
  • Loading...
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • 174Yogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • untitled 119Yoghurt senza zucchero
Contentsads.com