Notizie.it logo

Passeggino ultraleggero: i modelli più economici

passeggino

Il passeggino ultraleggero è l’ultimo ritrovato in termini di comodità, ma non solo. Quali sono le sue caratteristiche e quali i migliori modelli disponibili sul mercato? Alcuni sono più economici di altri. Tuttavia, in internet si trovano spesso numerose offerte.

Passeggino ultraleggero

Il passeggino ultraleggero è senza dubbio meno ingombrante del tipo classico. Pesa molto meno e, quindi, è più agile negli spostamenti e possiamo quindi portarlo anche in viaggio. Esistono molti modelli che possono fare al caso proprio. Cosa dobbiamo considerare se abbiamo intenzione di acquistarne uno? Quali sono i suoi punti di forza?

Innanzitutto, è facile da riporre nel bagagliaio, al contrario degli altri classici. Tra i suoi svantaggi, però, si va ad annoverare il fatto che sia molto più fragile rispetto alle sue alternative, sia che si tratti del duo che del trio.

Non per questo, però, ha una qualità minore. Se ne acquistiamo, infatti, uno di una buona marca, possiamo pensare di compiere un buon acquisto.

Dobbiamo concentrarci su due aspetti chiave molto importanti: il telaio e le ruote.

Il telaio di un ultraleggero deve essere realizzato in materiale resistente, così che possa ben sopportare il peso del bambino, ma anche degli accessori e oggetti che vogliamo portarci dietro.

Le ruote, inoltre, devono essere piuttosto grandi e, ovviamente, create in materiali che siano il più resistente possibile. In genere, i passeggini leggeri sono dotati di quattro ruote, ma dobbiamo segnalare il fatto che esistono anche modelli a tre, che sono più maneggevoli e che sono ben più agili nel cambio di direzione.

Infine, pensiamo anche alla possibilità della cappottina. Purtroppo, non tutti montano parasoli atti a garantire una buona protezione totale a tutte le ore. Per fortuna, però, quelli di ultima generazione permettono una protezione molto migliore rispetto ai modelli precedenti. Sempre più modelli sono, infatti, in vendita con cappottine che sono capaci di “seguire il sole”. Possono, infatti, essere regolate e staccate secondo le nostre preferenze.

Potremo, quindi, staccarle dal retro e metterle in avanti, se la direzione del sole lo consente. Alcuni modelli ultraleggeri hanno anche la finestrella trasparente, così da poter controllare i movimenti del bambino.

Comodità

Abbiamo visto come l’elemento che contraddistingue un passeggino ultraleggero da tutti gli altri è la comodità. Il fatto che sia ben più leggero lo rende più maneggevole, meno ingombrante e meglio trasportabile. Risulta, quindi, essere l’ideale anche in caso di viaggio. Possiamo pensare benissimo di portarcelo dietro in vacanza: sicuramente ingombrerà di meno rispetto ad uno tradizionale!

Il passeggino leggero ideale sarà comodo non solo al momento di riporlo, ma lo sarà anche durante la passeggiata. Deve esserlo sia per il “passeggero”, che per chi giuda il passeggino. E’ vero che molti genitori preferiscono i passeggini che si chiudono con una mano sola però, in realtà, anche quelli che ne richiedono due sono davvero ottimi. L’importante è che il meccanismo di chiusura sia piuttosto semplice ed a prova di errore.

Passeggino Chicco

Il passeggino Chicco è uno dei migliori e fa parte di una delle marche per bambini assolutamente più conosciute.

Da tempo, infatti, Chicco è sinonimo di sicurezza, non solo per ciò che concerne i passeggini, ma anche per le culle, per i giocattoli vari e per molti altri prodotti per l’infanzia. Della marca Chicco, dobbiamo segnalare il fatto che esistono davvero moltissimi modelli di passeggini. Scegliere quello che fa per noi potrebbe, quindi, essere una scelta davvero ardua e non troppo semplice. Non dobbiamo, quindi, essere frettolosi nella scelta del prodotto. Meglio pensarci su un momento in più che spendere soldi inutilmente in un prodotto che non fa al caso proprio.

Il passeggino Chicco, similmente a ciò che accade per le altre marche, vede la disponibilità di moltissimi modelli. Si va a quelli duo a trio, passando per quelli gemellari, a quattro o tre ruote. I trio costano leggermente di più rispetto ai modelli duo, come noto, ma offrono anche dei servizi in più. Anche in questa marca possiamo annoverare vari tipi di ultraleggeri, che possono fare al caso proprio qualora si voglia coniugare la sicurezza di un marchio importante alla comodità e alla leggerezza.

Passeggino da viaggio

Il passeggino da viaggio deve essere, ovviamente, piuttosto leggero.

Un modello ingombrante non è certo l’ideale per un viaggio. Molti tipi di modelli presuppongono la presenza del sedile reclinabile. In questo modo, il piccolo potrà anche riposarsi mentre voi passeggiate. I migliori sono, ovviamente, quelli pratici e maneggevoli, magari non più pesanti di 7 kg. Questi sono, infatti, davvero l’ideale per poter viaggiare in auto, in treno, ma anche sui mezzi pubblici e in aereo. Esistono, inoltre, dei passeggini appositi per terreni sconnessi, qualora il viaggio richieda un’escursione sui sentieri di montagna oppure una vacanza in spiaggia. Questi tipi di prodotti sono dotati di un telaio più resistente degli altri e hanno anche delle ruote ammortizzate. Purtroppo, però, sono leggermente più pesanti degli altri.

I migliori passeggini da viaggio sono dotati della tecnologia Travel System. Di che cosa si tratta? In pratica, è un passeggino provvisto di adattatori per l’aggancio di navicella o seggiolino auto. Un passeggino da viaggio dovrà, inoltre, essere semplice nella sua chiusura.

L’ideale è scegliere quelli che vengono definiti “a chiusura compatta”. Ne esistono alcuni tipi che si chiudono molto facilmente e anche velocemente. Hanno, inoltre, la possibilità di “schiacciarsi”, per prendere meno spazio possibile nel bagagliaio di un’auto, ad esempio. Per ciò che riguarda, invece, le ruote, suggeriamo il fatto che esse possono essere anche smontabili, per prendere il meno spazio possibile. Non tutti i modelli, però, permettono ciò.

La seduta di un passeggino da viaggio, infine, dovrà essere molto comoda. Può essere reversibile, così che il bimbo possa essere controllato direttamente da chi guida. Si avrà bisogno, inoltre, di un cestello portaoggetti, che possa contenere ad esempio il cambio del bambino, ma anche una capottina protettiva dai raggi solari o dal vento, una zanzariera e, eventualmente, un portabevande per mettervi il biberon.

I 5 modelli migliori

Dove acquistare un passeggino? I negozi di articoli per bambini sono pieni di questi tipi di prodotti. Ne esistono di vari tipi in vendita e per tutte le tasche.

In alternativa, dobbiamo segnalare la possibilità di acquistare questi tipi di articoli anche su Internet. Vi sono, ad esempio, molti siti che mettono in vendita tanti tipi di prodotti, ad esempio la Chicco, ma non solo. Siti, inoltre, come Amazon permettono di trovare davvero molti articoli che possono fare al caso proprio. In tali siti è spesso possibile fruire di sconti e di offerte vantaggiose, che vi permetteranno anche di risparmiare diverse somme di denaro. Vediamo i 5 modelli migliori della rete.

  • Safety Peps Passeggino ultraleggero

Ad un prezzo speciale, questo prodotto può fare al caso vostro se avete intenzione di acquistare un modello leggero. E’ disponibile in differenti colori, tra cui il rosso, nero, blu e giallo. Le ruote anteriori sono fisse e piroettanti.

  • Cam il mondo del bambino, passeggino agile

Questo prodotto, che troviamo nelle colorazioni grigio e fango, ha una chiusura ad ombrello compatta che lo rende molto funzionale. E’ adatto a bambini dai 6 mesi ai 36. E’, inoltre, conforme alle normative europee attualmente vigenti in materia e costa circa 67 euro, con un risparmio di circa l’11%.

  • Chicco semplicity plus top passeggino nero

Marcato Chicco, si tratta di un passeggino leggero che costa circa 99 euro. Permette di risparmiare oltre il 45%, grazie allo sconto presente sull’articolo in Amazon. E’ disponibile nel nero, rosso, blu, moka e sabbia.

  • Elemed Diadema Mirage passeggino 3 ruote

E’ un passeggino con tre ruote, che ritroviamo in vendita su Amazon ad una cifra che si aggira sugli 80 euro. Leggero e compatto, si chiude con una mano sola. Ha il parapioggia e il coprigambe, per un grande comfort. E’, inoltre, sfoderabile velocemente. Il colore disponibile è il blu e il rosso.

Accessori neonato

Oltre ai passeggini, dobbiamo prendere in considerazione il fatto che esistono moltissimi accessori che possono far comodo ad un neonato. E’ impensabile, infatti, la mole di elementi che sono necessari alla sopravvivenza di un essere umano così piccolo. Tra questi accessori, annoveriamo ad esempio il seggiolino auto, obbligatorio fin da primi giorni di vita del piccolo.

Il neonato avrà, inoltre, bisogno ad esempio di un seggiolone, di bavaglini, di alcuni tipi di giocattoli, ciucci e biberon, ma anche fasciatoi, materassini per fasciatoio (magari con cassettiera), vestiti vari tipo tutine, magliette, body, scarpine. Il neonato tende a macchiarsi spesso: proprio per questo motivo, più si abbonda col vestiario e meglio è. Infine, da segnalare tutto il necessario per il bagnetto, a partire dalla pratica vaschetta, l’asciugamano o accappatoio, eventuali giochini per il bagnetto, shampoo e bagnoschiuma appositi e crema idratante, compresa quella per le irritazioni da pannolino. Questi prodotti sono in vendita nei supermercati, ma anche nei negozi appositi per bambini. Da segnalare, infine, che esiste la possibilità di acquistare il tutto anche sul web.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Lego Dimensions Team Pack Harry Potter
24.99 €
Compra ora
Chicco Tavolo Cresci e Impara Gioco
41 €
Compra ora
Trunki Valigetta Cavalcabile Rocco Race Car
58 €
Compra ora