Notizie.it logo

Passeggini le migliori marche: prezzi a confronto

Passeggino migliori marche

Le migliori marche di passeggini: come scegliere quello giusto ? Leggi la nostra guida all'acquisto con tutte le informazioni assolutamente da sapere.

Scegliere un passeggino potrebbe sembrare un momento di shopping davvero semplice, ma poi quando ci si trova in negozio con tantissimi modelli in esposizione e magari la commessa che elenca tutte le caratteristiche…beh, potrebbe crearsi un pò di confusione. Ecco allora che andremo a scoprire insieme le migliori marche di passeggini ed i relativi prezzi a confronto.

Al momento di acquisto del passeggino diversi possono essere i fattori che creano incertezza ed è per questo motivo che prima di scegliere un modello piuttosto che un’altro, è meglio avere bene in mente quali sono effettivamente le prestazioni che ci interessano, quanto siamo disposti a spendere e soprattutto quali sono le caratteristiche fondamentali che deve avere un passeggino, così da poter scegliere quello giusto. Anticipiamo subito che i fattori principali che concorrono nella scelta del passeggino sono sicurezza, maneggevolezza, comfort del bambino, praticità per i genitori ed ovviamente prezzo.

Una delle caratteristiche più importanti che deve avere un buon passeggino è la facilità di apertura e di chiusura, non deve essere complicato, anche perché nella stragrande maggioranza delle situazioni una mano è già impegnata a tenere qualcosa in mano.

Inutile pensare per i primi mesi di vita ad un modello di passeggino ultra leggero, che è un tipo di passeggino dedicato ai bambini più grandi, non è infatti assolutamente adatto ai bambini appena nati a causa della struttura troppo leggera e poco contenitivi, con i rischio che il bambino cada fuori.

Come scegliere il passeggino

E’ inutile girarci intorno, i passeggini non sono assolutamente tutti uguali. Essi variano in base al modello, possono infatti essere passeggini leggeri, ultraleggeri o gemellari, alla marca, al sistema di sicurezza, al tipo di ruote ed infine al prezzo. Se il passeggino che si intende acquistare deve essere utilizzato fin dall’inizio e cioè fin dai primi giorni di vita del bambino, bisogna scegliere un modello di passeggino con lo schienale rigido, completamente reclinabile e che abbia la parte finale della seduta rialzata, per una maggiore sicurezza. Questa parte finale della seduta, una volta che il bambino cresce diventerà il suo poggiapiedi, ma finché sarà piccolo costituirà una sorta di piccola barriera.

A partire invece dai 6 mesi di età si potrà decidere di acquistare anche un passeggino con lo schienale non completamente reclinabile, esistono dei modelli che hanno diverse posizioni di reclinabilità.

Infine se il bambino ha la tendenza a stare attaccato al maniglione centrale per curiosare in giro durante la passeggiata, meglio uno schienale che abbia la possibilità di stare a 90 gradi, così da potersi appoggiare e stare più comodo.

Per quel che riguarda gli accessori, diciamo subito che, sicuramente più accessori ha il passeggino e meglio è, ma d’altro canto non tutti gli accessori sono davvero utili e quindi a volte è meglio magari spendere un pò meno e rinunciare ad un accessorio che in sostanza non si usa mai, che spendere cifre esagerate. Ecco quali sono i possibili accessori di un passeggino:

  • Parapioggia. In commercio si trovano parapioggia universali, ma se questo accessorio è venduto assieme al passeggino è meglio, per evitare che ci siano problemi di adattabilità;
  • Ombrellino. Anche per questi esistono modelli universali. L’ombrellino per il sole è utile solo se il passeggino non ha la capottina, altrimenti è un accessorio secondario;
  • Bracciolo.

    Questo accessorio è utile per i bimbi piccoli soprattutto se è removibile, ma davvero scomodo quando i bimbi iniziano a crescere e di solito toglie spazio alla seduta;

  • Copri gambe. Oggi esistono tantissime alternative calde al classico copri- gambe in dotazione, che tra l’altro sono più avvolgenti. Il copri gambe può essere utile, ma vedrete che comunque si tenderà a mettere una coperta o un prodotto simile al suo interno, se si abita in zone particolarmente fredde e si esce molto durante l’inverno;
  • Cestino porta spesa o oggetti. Normalmente tutti i passeggini hanno uno scomparto sotto il sedile per riporre gli oggetti ed è davvero molto utile;
  • Borsa cambio, decisamente indispensabile perché al suo interno si ripongono tutti gli accessori per il cambio e la pappa e di solito è in dotazione con il passeggino, eventualmente molti sono i modelli di borse cambio disponibili sul mercato.

Caratteristiche indispensabili per passeggino

Dopo gli accessori passiamo alle caratteristiche indispensabili che deve avere un passeggino.

Iniziamo prima di tutto dalle ruote, visto che il passeggino normalmente si utilizza dai primi mesi e fino ai 3/4 anni di età e quindi la strada che percorrerà sarà abbastanza. Sul mercato esistono passeggini con tre ruote o con quattro ruote sport. Per quel che riguarda la comodità non ci sono particolari differenze, la differenza la può fare il maniglione regolabile in altezza, un sistema di blocco ed un freno attivabili con una sola mano. Tuttavia questo tipo di passeggini oltre ad avere un peso maggiore, rispetto ai modelli tradizionali, è anche molto ingombrante e se non si predispone di una macchina con un bagagliaio particolarmente grande, meglio optare per il classico modello di passeggino a quattro ruote normali.

Tutte i passeggini sono dotati di cinture di sicurezza, più sicuri i modelli a cinque punti, che si rivelano indispensabili nel caso in cui il passeggino non fosse dotato di bracciolo anteriore ed utilissime in caso di piccoli incidenti, come una ruota che si blocca o un gradino che non si è visto, in questo caso le cinture bloccano il bambino ed evitano che cada a terra o che si faccia male.

Assolutamente indispensabile che i tessuti del passeggino siano lavabili, soprattutto il lavatrice, consideriamo che il bambino quando sta sul passeggino ci mangia, ci beve, si siede con le scarpe o le mani sporche.

Infine arriviamo al tanto dibattuto tema, meglio il maniglione o le impugnature doppie? Il maniglione unico permette, in caso di bisogno, di manovrare il passeggino anche con una sola mano, ma diventa scomodo se si ha la necessità di aggiungere una pedana per il fratellino più grande. Se i bimbi sono due meglio scegliere un passeggino con due impugnature separate, spesso orientabili e che si chiudono a ombrello. Il maniglione unico invece si chiude solitamente a libro.

Marche a confronto: le migliori sul mercato

La marca o il brand, nel caso dei passeggini, è sinonimo di qualità. Oggi infatti sul mercato i migliori modelli di passeggini sono quelli prodotti da aziende molto conosciute e specializzate da decenni nella progettazione e realizzazione di accessori per bambini. Tra le marche più famose troviamo i passeggini Inglesina, Foppapedretti, Quinny, Chicco, Stokke e Peg Perego.

Indipendentemente dalla marca che si deciderà di acquistare, vi consigliamo di valutare attentamente sicurezza, qualità dei rivestimenti, sistema di chiusura, facilità di guida, impugnatura e peso.

Il passeggino che risponderà nel migliore dei modi a queste caratteristiche è senza dubbio il passeggino migliore sul mercato.

Mettiamo ora a confronto le migliori marche di passeggini presenti sul mercato, con qualche piccola informazione per individuare fin da subito il modello più adatto alle proprie esigenze, ma anche il più consono alle proprie possibilità economiche.

1. Chicco 00079482640000 SimpliCity Plus Top Passeggino

Il passeggino Chicco SimpliCity è un passeggino maneggevole e versatile, con schienale reclinabile ed imbottito. Compatibile con il seggiolino auto key fit, agganciabile al passeggino attraverso un semplice gesto. Da chiuso è ultra-compatto e sta in piedi da solo. Pesa 9 kg ed è molto pratico da trasportare, grazie alla maniglia di trasporto. Dotato di copri-gambe, mantellina parapioggia, pochette portaoggetti, manicotto imbottito, spallacci e sparti-gambe imbottiti.

2. Foppapedretti Passeggino Tokio, Beige/Sand

Il passeggino Foppapedretti Tokio è leggero, con doppio sistema di chiusura, cinture regolabili in altezza e schienale reclinabile in diverse posizioni. Pesa 6 kg ed è dotato di un ampio cestello inferiore per riporre i vari accessori del bambino. Come accessori troviamo il parapioggia e la capottina. Freno sulle ruote posteriori. La praticità durante l’apertura e la chiusura lo fa essere un prodotto da usare quotidianamente.

3. Passeggino Pali Tre.9 Blu Cobalto – collezione 2017

Il passeggino della Pali ha un peso ridottissimo, appena 3,9 kg, quindi ultraleggero e con telaio in alluminio. Sia il rivestimento della seduta che la cappottina sono facilmente sfoderabili per la pulizia. Chiusura a libro, appositamente brevettata per la chiusura anche con una sola mano. È il passeggino di nuova generazione, design all’avanguardia dalle linee pulite e leggere.

4. Inglesina Espresso Passeggino, Blu (Marina)

Un classico della Inglesina di semplice utilizzo, molto compatto e con un peso di 9 kg, molto facile da guidare e da sistemare anche in spazi ridotti. Il passeggino è utilizzabile fin dai primi mesi con schienale completamente reclinabile. Cappottina anti-UV dotata di inserto in rete traspirante. Si apre e si chiude facilmente in un unico movimento. Copri gambe e parapioggia sono gli accessori di serie. Le ruote sono grandi e ammortizzate, in modo da percorrere tutti i tipi di superficie, nonché removibili.

5. Hauck Sport Disney, Passeggino, Multicolore (Moonlight/Capri)

Il passeggino Hauck Sport Disney ha lo schienale reclinabile, un ampio cesto sotto la seduta portaoggetti e pesa 6 kg. Su entrambe le ruote posteriori sono presenti dei freni. Dotato di sistema di chiusura a libro, cintura di sicurezza a 5 punti e maniglione unito. Molto economico.

Dalle opinioni degli utilizzatori dei vari passeggini presenti in rete, il passeggino che ha registrato il più alto numero di voti positivi è il passeggino Chicco Simplicity Plus, che in molti hanno definito il “passeggino migliore”, adatto per affrontare qualsiasi tipo di uscita con il bambino e su qualunque terreno. Invece, per quel che riguarda il passeggino con il “miglior rapporto qualità-prezzo”, gli utenti hanno indicato il passeggino Foppapedretti Tokio, un passeggino definito essenziale, indistruttibile, facile da guidare e da chiudere e con un prezzo accessibile.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Coccinella - LittleLife
79 €
Compra ora
Mukako Scenario Brick Tower "Castello" - MUtable
19 €
Compra ora
Y Not? Borsa Donna a Tracolla Y NOT J-331 Champs Elysees
43 €
86 € -50 %
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + ...
39.5 €
Compra ora