Notizie.it logo

passare dal seggiolone alla tavola a quale età?

bambini: dal seggiolone alla tavola

Quando inizia lo svezzamento, intorno ai sei mesi, il piccolo ometto è già in grado, di solito, si stare seduto. Ecco quindi che le sue pappe possono essergli date su un comodo seggiolone, dotato di seduta, poggiapiedi e vassoio.

Di solito all’inizio i primi pasti del piccolo gli vengono somministrati prima di quando pranzano o cenano gli adulti, dipende dai suoi orari, dai suoi sonnellini e dalle sue abitudini.

Tuttavia, col tempo, il bambino dorme un po’ meno, cambia esigenze e inizia ad adattare i suoi ritmi a quelli dei grandi e così anche gli orari dei suoi pasti si accostano a quelli di mamma e papà.

Ecco dunque che, a questo punto, il suo seggiolone può essere avvicinato alla tavola e lui inizia a partecipare al pranzo e alla cena insieme a mamma e papà… forse per qualche tempo ancora non mangerà le stesse cose (siamo intorno all’anno di età), ma può comunque osservare come mangiano i grandi, condividere con loro parole e discorsetti.

La sua attenzione, a un certo punto, si sposterà sul cibo e chiederà di assaggiare ciò che hanno nel piatto, di “mettere mano” ai nuovi cibi che si trova davanti e inizierà ad assaggiarli.

Il vassoio, dunque il seggiolone, potrà ancora servire intorno ai due anni, perché il piccolo buongustaio dovrà iniziare ad assaggiare a modo suo e ne combinerà ancora delle belle.

Il suo spazio, inoltre, adesso gli serve per testare consistenze diverse, versare acqua, utilizzare posate che poi voleranno in aria, etc.

Dopo quest’età (e per alcuni poco prima dell’ingresso alla scuola materna), il bambino esigerà più autonomia e sarà in grado di gestire il suo pasto sempre più come fanno mamma e papà, dunque perché negargli l’accesso alla tavola?

Inizialmente si potrà avvicinare il seggiolone, senza il vassoio, al tavolo e continuare a farlo sedere lì, poi sarà il momento di farlo sedere su una seggiolina (magari che abbia i poggia-gomiti) e integrarlo completamente al pranzo e alla cena di famiglia.

Il tutto avverrà in modo naturale, non esistono età precise per il passaggio seggiolone-sedia, non servono forzature.

Indubbiamente il piccolo potrà essere che felice di potersi considerare un commensale a tutti gli effetti!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche