Notizie.it logo

Nuove emoji 2019: arriva il gesto del “pene piccolo”

emoji

Per inaugurare il 2019 arrivano ben 230 nuove emoji: scopriamo insieme l'icona più attesa in assoluto - quella del "pene piccolo"!

Quale miglior modo per inaugurare il nuovo anno, se non con delle nuove emoji? Unicode Foundation ha infatti già rivelato l’arrivo di ben 230 emoticon, che entro il 2019 popoleranno tutte le app di messaggistica e i social media del mondo. Sono previste tante novità, ma ad attirare maggiormente l’attenzione non sono le nuove icone inclusive di categorie spesso discriminate, come le persone con disabilità e le coppie omosessuali – bensì la manina che indica il “pene piccolo“. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

L’emoji del “pene piccolo”

L’emoticon tanto discussa, in realtà, rappresenterebbe una manina in procinto di pizzicare qualcosa, quindi non completamente serrata. Eppure, questo gesto è facilmente comparabile a quello che si farebbe per deridere una persona poco dotata, per così dire.

Possiamo quindi immaginare senza difficoltà i possibili utilizzi di questa nuova icona.

Le novità previste

L’offerta, in realtà, sarà estremamente assortita, con emoji davvero per tutti i gusti e le esigenze. Ad esempio, in onore dei donatori di sangue verrà introdotta una gocciolina di sangue, mentre per rimpolpare la categoria degli utensili arriveranno un’ascia e un rasoio. Unicode ha pensato anche ai musicisti, aggiungendo un banjo, e agli appassionati di scienza, dedicando loro un piccolo pianeta con gli anelli. Gli chef e in generale coloro che si divertono a inserire “contributi visivi” nella lista della spesa saranno lieti di vedere aglio, burro e cipolle tra le nuove emoji alimentari, che includono anche un waffle – sicuramente richiesto con maggiore ardore oltreoceano. Per gli amanti degli animali, invece, arriveranno nuove specie, tra cui la puzzola, lo scimpanzé e la lontra.

Unicode, inoltre, sembra intenzionata a promuovere la valorizzazione di categorie spesso svantaggiate – chiaramente nel suo piccolo.

Per questo motivo, arriveranno delle emoji dedicate alle persone con disabilità, come un braccio robotico e gambe bioniche per chi utilizza protesi, una sedia a rotelle, un cane guida e un bastone per i non vedenti. Tornano alla ribalta anche le famiglie omosessuali, con l’introduzione di emoji di coppie gay che si tengono per mano. In particolare, proseguendo l’opera di inclusione, si arriverà a un totale di 171 opzioni diverse per modificare il sesso e il colore della pelle delle coppie che si tengono per mano, in modo che ognuno abbia la propria emoticon personalizzata.

La data di rilascio

Le novità sono dunque già note – ciò che ancora è da definire sono i tempi. Unicode ha dichiarato che la diffusione delle nuove emoji dipende dalle piattaforme e dalle compagnie telefoniche che le implementeranno: saranno loro, infatti, a stabilire quando e in che modalità rilasciarle – pur considerando che di solito le icone iniziano a comparire ogni anno tra settembre e ottobre.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Immagine in evidenza predefinita Mamme MagazineAllattare, fino a quando?

    Una domanda che affligge le mamme di tutto il mondo: quando smettere di allattare? come faccio a sapere il momento