Notizie.it logo

neonati con angiomi

neonati con angiomi

Nei neonati capita spesso di osservare degli angiomi, ossia la presenza di macchie rosse sulla pelle, più o meno in rilievo e con forme e dimensioni varie.

Nonostante la primaria preoccupazione dei genitori, gli angiomi neonatali (che possono essere presenti subito alla nascita o comparire in un secondo momento) sono formazioni innocue che scompaiono, il più delle volte, in maniera spontanea.

Si tratta, scientificamente, di anomale proliferazioni di vasi sanguigni circoscritti in una zona specifica e limitata della pelle.

Ve ne sono di varia tipologia:

  • gli angiomi immaturi. Sono delle macchie rosse in rilievo rispetto la cute e spesso identificate come “voglie neonatali” con forme che, a volte, richiamano fragole, lamponi o ciliegie, altre volte si tratta di semplici puntini, altre ancora sono più grandi e irregolari.
    Queste formazioni subiscono generalmente una fase di crescita che può durare anche un mese, per passare poi ad una fase di stasi. Nella maggioranza dei casi, tuttavia, l’angioma regredisce e sparisce spontaneamente nel giro di qualche anno.
    Gli interventi su questi angiomi sono rari e spesso legati alla posizione dell’angioma (quanto questo può interferire con altri organi vicini lo si può esportare);
  • le malformazioni vascolari o angiomi piani.

    Si tratta di macchie rosse che possono presentarsi un po’ ovunque sulla pelle e che, a differenza dei primi, tendono a rimanere presenti o addirittura a peggiorare il loro aspetto.
    Questa tipologia di angiomi è meno evidente immediatamente e a volte può interessare vari arteriosi e venosi particolari causando in un secondo tempo patologie varie.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora