Notizie.it logo

Movimento fetale: i calci del bebè

dolori post-partum

Sono incinta di poche settimane. Quando il mio bambino comincerà a muoversi?
“I bambini si spostano a destra già dall’inizio,” dice Raul Artal, M.D., Presidente del dipartimento di ostetricia e ginecologia al St. Louis University School of Medicine. “Con l’avvento degli ultrasuoni, possiamo vedere qualche movimento fin dalle sei alle otto settimane di gestazione.” Ma tu non sentirai il bambino muoversi per diverse settimane, perché è ancora troppo piccolo per fare un movimento notevole.
Quando inizierò a sentire i suoi movimenti?
“La maggior parte delle donne nelle loro gravidanze inizierà a sentire il bambino muoversi a circa venti settimane,” dice Jennifer Keller, M.D., professoressa e assistente nel reparto di Ostetricia e Ginecologia presso la George Washington University di Washington, D.C. Ma non preoccuparti se non si arrivi a questo traguardo e non senti niente nel tuo addome. “Come ginecologa, ho pensato che mi sarebbe piaciuto sentire il mio bambino che si muove prima delle venti settimane, ma non ho sentito niente fino alla ventiduesima settimana,” aggiunge.

Se sei incinta per la prima volta, o si vive in un “posto tranquillo o rurale”, si possono sentire calci fin dalla diciassettesima alla diciottesima settimana, dice il Dr. Artal. Inoltre, se la placenta si attacca nella parte anteriore del vostro utero anziché nella parte posteriore, potrebbe essere difficile sentire i movimenti, specialmente all’inizio.
Cosa si prova quando il bambino si muove?
Le donne solitamente descrivono i primi movimenti come “sbattimenti”, e possono essere così sottili che potrebbero essere scambiati per bolle di gas. “Inizialmente si sentono come i battiti di una farfalla,” dice il Dr. Artal. “Più tardi si sentono i calci.” Tra la ventiquattresima e la ventottesima settimana, i movimenti diventano abbastanza forti da far sì che il tuo partner possa essere in grado di sentirli mettendo una mano sulla tua pancia. Alla fine, si può anche vedere la forma del gomito o del piede.
Che cosa fa mio bambino quando io lo sento muovere?
“La prima cosa che un bambino fa sono movimenti del corpo, ad esempio flette ed estende le braccia e le gambe,”, dice la dottoressa Keller.

Il singhiozzo inizia a circa 11 settimane, quando si sviluppa il sistema neurologico, ma si sentono le contrazioni ritmiche, ricorrenti, che lo segnalano, solo molto più tardi. Alcune donne possono essere in grado di percepire i movimenti del corpo , ad esempio quando il bambino cambia posizione. Se hai sentito dolore nella tua gabbia toracica e poi improvvisamente non lo senti più, è probabile che il bambino era in una posizione podalica con la sua testa che stava attaccato alle costole e lui ha fatto una ruotazione di 180 gradi per essere pronto per il parto.

Può far male quando si muove?
Forse. Purtroppo, “è normale che i movimenti del bambino a volte facciano male alla mamma, specialmente quando il bambino ha un piede o un braccio premuto contro le costole o all’ addome,” dice la Dottoressa Keller. Il dolore può essere acuto o ottuso, o si può sentire intorpidimento. Perché può essere “difficile determinare se il disagio è dovuto ai movimenti del bambino o ad altre condizioni preoccupanti che possono causare dolore all’addome o al torace come l’ embolia polmonare o il distacco della placenta”, è importante segnalare qualsiasi dolore al medico, aggiunge.

Quanto spesso dovrei provare a sentire i suoi movimenti?
All’inizio, il movimento sarà irregolare, quindi non preoccupatevi se ci sono lunghi periodi in cui non ricordi che c’è una futura persona che si capovolge dentro di te.

Ma intorno all’inizio del tuo terzo trimestre, i movimenti del tuo bambino diventeranno più regolari e il tuo medico ti chiederà se c’ è stata una diminuzione del movimento. “Ogni medico dice alle sue pazienti qualcosa di diverso,” dice la dottoressa Keller. “Alcuni dicono di notare se ci sono circa 10 movimenti al giorno, alcuni dicono ‘di scegliere un’ora e di concentrarsi sul bambino e di cercare se ci sono tre o quattro movimenti in quell’ora.'” Consulta il tuo medico per le istruzioni specifiche.
Quando dovrei chiamare il mio dottore?
La maggior parte dei feti si svilupperanno con un modello di movimento che è possibile prevedere. «Alcuni si muovono più al mattino, alcuni in serata» dice la Dottoressa Keller. “Se noti qualcosa di diverso, vai in un posto tranquillo, mettiti di lato e concentrati sul bambino con la mano sulla pancia.”Se si muove un paio di volte in una mezz’ora, stai probabilmente bene.

Se il tuo bambino non si muove, chiama il medico. Ricordati, i movimenti del tuo bambino potrebbero rallentare verso la fine della gravidanza, poichè lui cresce e ha meno spazio.
Perché potrebbero diminuire i suoi movimenti?
“Una diminuzione nei movimenti del bambino può essere un segno che la placenta non trasferisce ossigeno e sostanze nutrienti al bambino in modo efficace rispetto al passato,” dice la Dottoressa Keller. “Questo potrebbe portare ad una scarsa crescita del bambino o persino alla sua morte endouterina, ecco perché i medici prendono così sul serio una diminuzione del movimento.”
Cosa farà mio medico se lui si muove di meno?
Lui probabilmente suggerirà di tenere il bambino monitorato con un non-stress test, in cui un tecnico attraverso delle cinghie che collegano il tuo ventre al monitor ascolta il battito cardiaco del bambino. In alternativa, lui può raccomandare un’ecografia per assicurarsi che la placenta stia funzionando bene e il bambino stia bene.

Copyright © 2012 Meredith Corporation.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora