Migliori tecniche di automassaggio

Il dolore ai tessuti muscolari proviene in genere da punti di origine specifica, lungo muscoli che hanno alta sensibilità. Il dolore è causato da un’eccessiva stimolazione neurale delle fibre muscolari, che li induce ad attaccarsi una con l’altra, spiega il fisioterapista Grey Cook, autore di “Athletic Body in Balance”.

Ci sono diversi modi per eseguire un automassaggio per alleviare la tensione muscolare, anche se ci possono essere parti del corpo che non si è in grado di massaggiare da soli.

L’automassaggio a rilascio delle fasce, è un tipo di tecnica di automassaggio che applica una pressione ai muscoli per rompere le aderenze tissutali. Molti fisioterapisti e professionisti del fitness utilizzano un rullo di gomma per effettuare questo massaggio. Si tratta di un rotolo cilindrico fatto di polistirolo densamente ricco, di lunghezza compresa tra 1 e 3 metri.

Per la maggior parte degli esercizi, è sufficiente posare il rotolo sulla parte superiore del muscolo delle cosce, polpacci e schiena, e farlo rotolare lungo la lunghezza delle fibre muscolari. Quando si trova un punto di tensione, massaggiare delicatamente la zona fino a quando il dolore e la tensione scompaiono.

Il Bastone da massaggio
Un altro strumento che consente di eseguire massaggio a pressione è il bastone da massaggio, che è una barra di plastica semi-flessibile che ha una serie di rulli segmentati che rotolano singolarmente.

Si strofina delicatamente su una parte del corpo. È possibile indirizzare il rullo su aree specifiche. Per usarlo, bisogna tenerlo alle due estremità con ogni mano e rollare dolcemente lungo tutta la lunghezza del corpo, in particolare esterno coscia e polpacci. È possibile regolare la quantità di pressione con le mani.

Vibrazione
Un vibratore da massaggio scioglie i tessuti annodati, applicando vari gradi di vibrazioni sul punto di tensione. Desensibilizza il muscolo sciogliendo le aderenze delle fasce muscolari.

L’Ohio State University consiglia di applicare la vibrazione direttamente sul punto dolente tra i 25 a 45 minuti due volte al giorno.

Il consiglio dell’esperto
Il fisioterapista Chris Frederick, autore di “Stretch to Win”, consiglia di allungare la zona dopo l’auto-massaggio tenendo il muscolo in allungamento per almeno 30 secondi. Ciò riduce ulteriormente la stimolazione neurale dei tessuti e impedisce alla zona di avere traumi.

Scritto da Daniela Antinozzi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Esercizi per riscaldamento delle spalle

Cause dolori al piede

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • 
    Loading...
  • vomito bambiniVomito bambini: cosa fare e come fermarlo

    Cosa causa il vomito nei bambini e come si può fermare? Cerchiamo di capire il perché molti bambini soffrono di tale disturbo.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.