Notizie.it logo

Le migliori città per il relax interiore

dfg

Visite culturali, gite in natura o corsi di meditazione sono l’ideale per staccare un po’ dalla quotidianità.

Dati alla mano, il 40% dei lavoratori italiani cambia occupazione più di una volta nella vita a causa dello stress. Holidu ha voluto creare una speciale classifica delle città italiane dove lo stress viene combattuto meglio. Questa classifica tiene conto di molte variabili. Innanzitutto la vivibilità della città, come essa si presenta e quanto la sua struttura esteriore possa influire positivamente sul trattamento dello stress. In secondo luogo le sue attrazioni, preferibilmente ma non esclusivamente naturali, come parchi o grandi oasi verdi. Un altro fattore preso molto in considerazione nella classifica è la quantità, la qualità e la disponibilità degli studi yoga presenti; da sempre praticato da celebrità e non, lo yoga consiste in una serie di pratiche ascetiche e di meditazione volte a rafforzare il benessere psico-fisico dell’individuo. La sua efficacia è provata da tempo, e l’attività si rivela uno dei più completi strumenti a disposizione di tutti per combattere lo stress quotidiano.

PADOVA

La città Universitaria di Padova si aggiudica il primo posto di questa classifica, il cui studio yoga più consigliato è il Chandri Itinerari Yoga. Situato dietro il parco Fistomba, la struttura offre corsi aperti a tutti con una prima lezione gratuita, ed è valutata ben 4.8 dagli utenti Google. Padova offre d’altro canto molte altre attrazioni, sia di stampo culturale che naturalistico. Sul primo fronte è sicuramente da consigliare una visita alla Cappella degli Scrovegni se non ci siete già stati, giusto per ammirare la splendida versione di Giotto del Giudizio Universale e delle storie di Cristo. Sul secondo fronte, il Parco Iris saprà sicuramente accontentare tutte le vostre richieste zen, una macchia verde dove regnano una pace ed una tranquillità che contribuiscono anch’esse a fare di Padova la prima città di questa classifica.

szdergt

BRESCIA

Medaglia d’argento alla Leonessa D’Italia e al suo incomparabile carattere, merito della sua storia ,antica come poche, e della sua morfologia varia. Lo studio che eleva Brescia a questo meritato secondo posto è lo Shanti Yoga Sundari, che vanta 5 stelle piene di valutazione su Google. In questo studio vengono insegnate, oltre alla normale yoga anche molte altre tecniche di meditazione derivate da essa, alcune davvero originali, come ad esempio varianti in acqua. In aggiunta, dopo una visita al Capitolium, una delle più vaste aree archeologiche del Nord Italia, potrete fare tappa nei numerosi punti di ristoro attorno al Lago di Garda o imbastire un pic nic nel delizioso Parco dell’Acqua.

BOLOGNA

Bronzo per la città dei portici, da sempre meta di turisti alla ricerca di una città che almeno esteriormente non si presenti come una gigantesca e stressante metropoli. In città, le stime sono all’incirca di uno studio di yoga ogni 6mila abitanti, ma a conquistare le grazie dei frequentatori è da sempre sicuramente il Centro Yoga di Bologna, meta prediletta di tutti gli appassionati di queste pratiche. Una volta finito, potete scegliere se immergervi nell’evocativa atmosfera urbana del capoluogo emiliano girando un po’ il centro storico, andare a gustarvi un piatto di lasagne alla bolognese in qualche ristorante o raggiungere il luogo zen per eccellenza di Bologna: i giardini Margherita. Tra piccoli laghetti artificiali e qualche palazzina in stile liberty qua e là avrete sicuramente di che rilassarvi.

fdser

TRIESTE

Trieste si mantiene solida nella sua posizione di città atipica ma unica nel suo genere. Nel capoluogo friulano a spiccare tra i centri yoga è il Verci Yoga, 5 stelle su Google, che propone una serie di esercizi di rilassamento muscolare e ginnastica posturale. Per farne da contralto, in centro città potrete immergervi nell’intricata serie di vicoli e viuzze che convergono tutti verso il clou di Trieste, ossia la meravigliosa Piazza d’Unità. Un punto imperdibile, che ha dato ispirazione a scrittori di tutto il mondo da Svevo a Sendhal a Joyce. Naturalisticamente invece, il luogo zen perfetto pdi Trieste è il parco di Villa Revoltella, 50.000 metri quadrati, uno dei giardini storici della città più affascinanti e tranquilli.

CAGLIARI

La città di Cagliari offre una grande quantità di parchi dove liberare il vostro spirito zen. Collocato vicino al centro è da segnalare il parco di Molentargius, delizioso parco che offre oltre ad una fauna interessantissima, costituita perlopiù da uccelli ed uccelli marini, moltissimi stagni e laghetti artificiali, che ne fanno da qualche tempo una zona di interesse internazionale dal punto di vista naturalistico. Lo studio yoga preferito dagli utenti sembra essere l’Himalaya Yoga Shala, che con la sua vista mare vi regalerà attimi di vera amplificazione sensoriale. La vostra visita potrà poi culminare con una tranquilla gita al parco di Montecarlo, anch’esso ricco di una interessantissima fauna, che si rivela a conti fatti il luogo zen per antonomasia della città.

hg

VENEZIA

Non è un segreto che Venezia possa benissimo rientrare in qualsiasi classifica turistica che abbia a che fare l’Italia. L’alta densità di turisti può rappresentare un ostacolo enorme per trovare punti di vero relax, ma il consiglio per iniziare è buttarsi a capofitto in certe “attrazioni” che potrete vedere solo a Venezia. Quindi, via subito al giro in gondola sul canal Grande, che se saprete sorvolare sul rumore delle piccole navi in transito vi regalerà la migliore e più rilassante prospettiva che Venezia può offrire di sé stessa. Per una vista su tutta la laguna, d’obbligo è un giro al Parco di San Giuliano, ovviamente dopo essere passati per Jaya Yoga, lo studio di yoga veneziano più apprezzato.

© Riproduzione riservata
Leggi anche