Metodi naturali per indurre il travaglio: ecco quali sono

Ora che siete quasi al traguardo, potreste pensare ai metodi naturali per indurre il travaglio o essere tentate di programmare un'induzione.

Cercate dei metodi naturali per indurre il travaglio? Man mano che ci si avvicina alla data di nascita del bambino, si è sempre più pronti e ansiosi di conoscere il proprio piccolo. La schiena fa male, i piedi sono doloranti e non vedete l’ora di vedere finalmente di persona il dolce visino che avete sempre sognato.

E ora che siete quasi al traguardo, potreste pensare ai metodi naturali per indurre il travaglio o essere tentate di programmare un’induzione.

Ecco alcuni metodi naturali per indurre il travaglio

Stimolazione dei capezzoli

Tra tutti i metodi naturali per indurre il travaglio a casa, la stimolazione dei capezzoli è una delle opzioni più affidabili. Aiuta a rilasciare l’ossitocina, che è l’ormone che provoca la contrazione dell’utero. L’ossitocina è anche nota come l’ormone dell’amore, poiché viene rilasciata quando ci si sente innamorati.

Non provate a stimolare i capezzoli prima di aver raggiunto o superato la data del parto. Se siete a quel punto e volete provare a stimolare i capezzoli per far avviare il travaglio, ci sono alcuni modi per farlo:

Potete strofinare i capezzoli con le dita. Si vuole imitare la suzione del bambino. Stimolate un seno per 5 minuti, poi fate una pausa di circa 15 minuti per vedere se succede qualcosa prima di passare al seno successivo.

Se dopo 15 minuti le contrazioni iniziano a diminuire, stimolate l’altro seno. Se le contrazioni iniziano ad aumentare, fermatevi e lasciate che la natura faccia il suo corso.
Il partner può anche massaggiare oralmente i capezzoli. Oppure potete usare il tiralatte. L’uso del tiralatte può essere più efficace, poiché sarà più vigoroso di quello che farete voi o il vostro partner, ma alcune donne trovano che il tiralatte e le contrazioni siano un po’ troppo dolorose e troppo rapide.

Metodi naturali per indurre il travaglio consigli

Il sesso

Quasi tutti sanno o hanno sentito dire che fare sesso è un modo naturale per indurre il travaglio. Il motivo è che l’atto sessuale può provocare contrazioni. Non solo, lo sperma contiene una sostanza chiamata prostaglandine, che aiuta il collo dell’utero a maturare e a dilatarsi, quindi è meglio che anche lui raggiunga l’orgasmo. Questo prepara il corpo al travaglio. So che non vi sentite molto sexy alla fine della gravidanza e che forse non siete affatto “in vena”, ma potrebbe essere un buon compromesso.

Esercizio fisico/ Cardio/ Salita su scale/ Squat

Sfruttate la gravità a vostro vantaggio. Alzatevi e iniziate a muovervi! L’attività fisica aiuta a spostare la testa del bambino più in basso nel bacino, consentendogli di fare pressione sulla cervice, favorendone la dilatazione. Provate a camminare per 30 minuti al giorno. E se riuscite a camminare su una collina ripida, ancora meglio! In questo modo vi piegherete in avanti con un angolo che aiuterà il bambino a muoversi nella giusta direzione. Si dice che anche fare le scale e gli squat sia molto utile. Quindi, fate pompare il cuore!

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Perché assumere proteine in gravidanza è così importante?

Vecchi miti per prevedere il sesso del bambino: piccole curiosità

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media