Maternità surrogata: cos’è e come funziona

Come funziona, costi e tanto altro ancora.

La maternità surrogata è un argomento molto particolare e colmo di sfaccettature.

Vediamo insieme tutti i dettagli.

Maternità surrogata: cos’è

La maternità surrogata è un accordo in cui una donna porta in grembo, e partorisce, un bambino per un’altra persona o coppia.

La donna incinta è il surrogato gestazionale, o portatrice gestazionale. I futuri genitori sono conosciuti come i genitori designati e sono coinvolti nella gravidanza, possono essere presenti alla nascita e diventano i genitori del bambino dopo la nascita.

Nella maternità surrogata gestazionale, il bambino non è geneticamente legato alla madre surrogata gestazionale. L’ovulo proviene dalla madre prevista o da un donatore di ovuli, e lo sperma proviene dal padre previsto o da un donatore di sperma.

Si possono anche usare embrioni di donatori.

Senza un embrione donatore, la fecondazione in vitro (IVF) è necessaria, perché gli ovuli di una donna sono usati per creare embrioni da impiantare nell’utero di un’altra donna. Nella FIVET, la fecondazione avviene dopo la combinazione di ovuli e spermatozoi in un laboratorio. Uno o più degli embrioni risultanti vengono poi trasferiti nell’utero della madre surrogata gestazionale.

Solo l’1% di tutte le procedure di tecnologia riproduttiva assistita coinvolgono la maternità surrogata gestazionale.

È probabile che il costo sia un fattore importante che impedisce a più persone di usare una madre surrogata gestazionale.

La maternità surrogata fa per me?

Può essere una buona opzione se:

  • Non hai un utero
  • Hai problemi con il tuo utero
  • Non puoi portare avanti una gravidanza in modo sicuro
  • Altri trattamenti di fertilità hanno fallito
  • Sei un uomo single o una coppia di uomini gay

Quali sono le sfide della maternità surrogata?

Sia che organizziate l’accordo tramite un’agenzia o che lo negoziate privatamente, usare una madre surrogata gestazionale è un processo legalmente complesso ed emotivamente intenso. Se decidete di seguire questa strada, preparatevi a impegnare molto tempo, denaro e pazienza.

Attualmente, una manciata di stati permettono contratti di maternità surrogata gestazionale, ma non sono sempre applicabili, a seconda di ciò che è legale. Alcuni stati richiedono che le coppie siano sposate e alcuni non permettono che i surrogati gestazionali siano compensati. Inoltre, ci possono essere requisiti sull’orientamento sessuale.

La maggior parte degli stati non ha leggi specifiche che coprono la maternità surrogata gestazionale, quindi è importante lavorare con un avvocato abilitato in Italia che abbia esperienza nella riproduzione per conto di terzi. Un avvocato può consigliarvi sulle vostre opzioni e redigere un contratto legalmente vincolante.

Maternità surrogata gestazionale

Come iniziare?

Preparatevi a un processo complesso che può essere stressante. Anche se non porterete in grembo il bambino, sarete molto coinvolti nella gravidanza. Probabilmente pagherete le spese della madre surrogata gestazionale, compresi gli appuntamenti medici, le fatture dell’assicurazione sanitaria, le spese di viaggio, le fatture legali e le spese dell’agenzia (se ne state usando una).

Ecco come iniziare:

Trovate una madre surrogata gestazionale

Decidete se chiedere a un parente o a un’ amica di essere la madre surrogata gestazionale, o usare un’agenzia che vi abbini qualcuno. La maggior parte degli esperti consiglia di scegliere qualcuno che:

  • Abbia tra i 21 e i 45 anni
  • Abbia già partorito senza complicazioni
  • Sia con una famiglia di supporto
  • Buona salute fisica ed emotiva

Vedere un consulente di fertilità

La maggior parte dei medici richiede che voi e la madre surrogata gestazionale parliate con un professionista della salute mentale (individualmente e insieme). In questo modo vi aiuterete a considerare i pro e i contro dell’accordo, elaborare le vostre emozioni e discutere dell’impatto potenziale di una relazione con l’altro.

Programmate un esame medico per i genitori biologici

Se state usando i vostri ovuli o sperma, farete un controllo e una valutazione genetica per assicurarvi di essere abbastanza sani per la FIVET. Se state usando sperma, ovuli o embrioni di donatori, questi saranno controllati durante il processo di donazione.

Programmate gli esami per la madre surrogata gestazionale

Dovrà fare un esame medico e un test antidroga, e anche il suo partner o coniuge sarà sottoposto a uno screening psicologico e medico.

Assumere avvocati per evitare conflitti d’interesse

Create un accordo legale che protegga tutti e che includa dettagli importanti come il compenso, i diritti parentali e la custodia legale. Non solo questi, ma anche il luogo del parto, i contatti futuri tra le parti, la copertura assicurativa e il controllo sulle decisioni mediche prese durante la gravidanza.

In alcuni stati, se uno dei genitori è geneticamente imparentato con il bambino, la madre surrogata gestazionale rinuncia ai diritti parentali prima della nascita del bambino, e i nomi dei genitori previsti sono elencati sul certificato di nascita. In altri stati, la madre surrogata gestazionale rinuncia ai diritti parentali dopo la nascita del bambino.

Come funziona la maternità surrogata con ovuli freschi?

Il vostro medico usa la FIVET per produrre uno o più embrioni che saranno trasferiti alla madre surrogata. Ecco come funziona:

Abbinare i cicli mestruali

Se usate il vostro ovulo, voi e la madre surrogata gestazionale prendete dei farmaci per sincronizzare i vostri cicli mestruali. In questo modo, l’utero della madre surrogata sarà pronto a sostenere un embrione nel momento in cui i vostri ovuli saranno prelevati e fecondati. Potreste usufruire anche di kit di previsione dell’ovulazione o di comodi stick.

Allo stesso modo, una donatrice di ovuli dovrà sincronizzare il suo ciclo con quello della madre surrogata.

Stimolare la produzione di ovuli

Una volta che voi (o la donatrice di ovuli) siete in sincronia con la madre surrogata, l’assunzione di gonadotropine stimola le ovaie a sviluppare più uova.

Fecondare le uova

Quando gli ovuli maturi sono pronti per essere fecondati, il medico li recupera durante una piccola procedura ambulatoriale. A meno che non si usi lo sperma di un donatore, il padre designato potrebbe dover fornire un campione di sperma in questo momento. Poi le uova vengono fecondate in laboratorio.

Trasferimento degli embrioni

Dopo la fecondazione, gli embrioni sono trasferiti nell’utero della madre surrogata. La madre surrogata diventa incinta quando almeno un embrione si impianta nel suo utero.

La possibilità di una gravidanza di successo varia a seconda dell’età della donna che ha fornito l’ovulo.

Maternità surrogata genitori

Come funziona la maternità surrogata con ovuli congelati?

Ecco come funziona la maternità surrogata gestazionale quando si usano ovuli congelati:

Prendere dei farmaci

La madre surrogata prende dei farmaci per diverse settimane per preparare il suo utero a una possibile gravidanza.

Scongelare e fecondare gli ovuli

A meno che non si usi lo sperma di un donatore, il padre designato potrebbe dover fornire un campione di sperma, in modo che gli ovuli possano essere fecondati in un laboratorio. Egli potrebbe aiutarsi con alcuni integratori naturali, in modo da rendere lo sperma più sano e forte.

Trasferire gli embrioni

Dopo la fecondazione, gli embrioni sono trasferiti nell’utero della madre surrogata. La madre surrogata diventa incinta quando almeno un embrione si impianta nel suo utero.

La possibilità di una gravidanza di successo varia a seconda dell’età della donna che ha fornito l’ovulo.

Come funziona con gli embrioni congelati?

L’utilizzo di embrioni congelati è simile al processo di utilizzo di ovuli congelati. Non è necessario sincronizzare i cicli mestruali e la madre surrogata deve solo prendere dei farmaci per preparare il suo utero a una possibile gravidanza, tutto ciò prima che gli embrioni siano scongelati e trasferiti nel suo utero.

Quanto tempo occorre?

Trovare una madre surrogata gestazionale sana e disponibile può richiedere mesi o addirittura anni, sia che selezioniate i candidati tramite un’agenzia, che decidiate di chiedere a un amico o parente, o che cerchiate qualcuno online.

Una volta concluso l’accordo e iniziato il trattamento, possono essere necessari almeno tre o quattro cicli di FIVET per ottenere una gravidanza di successo. Ogni ciclo di FIVET dura dalle quattro alle sei settimane.

Quali sono le probabilità di successo?

Usando i vostri ovuli, la vostra possibilità di avere un bambino attraverso la maternità surrogata gestazionale è buona come o superiore a quella di una donna della vostra età.

Recenti dati nazionali sui cicli di FIVET mostrano i seguenti le probabilità di successo per ciclo (le età si riferiscono all’età delle madri designate):

  • 51% per le donne di età pari o inferiore a 34 anni
  • 49% per le donne di età compresa tra 35 e 37 anni
  • 38% per le donne tra i 38 e i 40 anni
  • 21% per le donne di età compresa tra 41 e 42 anni
  • 10 per cento per le donne di 43 anni e più

Con gli embrioni congelati usando gli ovuli della madre designata, i tassi di nascita per ciclo erano:

  • 46% per le donne di età pari o inferiore a 34 anni
  • 46% per le donne di età compresa tra 35 e 37 anni
  • 42% per le donne tra i 38 e i 40 anni
  • 38% per le donne di età compresa tra 41 e 42 anni
  • 22% per le donne di 43 anni e più

I dati sugli ovuli della donatrice nel rapporto nazionale non sono stati raggruppati per età, ma hanno mostrato che il tasso complessivo di nascite vive era del 64%. Quando sono stati usati ovuli di donatori congelati, il tasso di nascita è stato del 42%. In caso di embrioni congelati creati da ovuli di donatori, il tasso di nascita è stato del 51%.

Quali sono i pro?

Se voi e il vostro partner non siete in grado di concepire o portare a termine una gravidanza, usare una madre surrogata gestazionale può darvi la possibilità di diventare genitori del vostro bambino biologico.

Potete essere intimamente coinvolti nei dettagli della gravidanza della vostra madre surrogata gestazionale.

Quali sono i contro?

Oltre ai possibili effetti collaterali dei farmaci per la fertilità, la vostra madre surrogata gestazionale affronta i disagi e i rischi abituali della gravidanza. Usare un surrogato gestazionale è costoso e legalmente complesso, perché comporta contratti e accordi intricati. In diversi stati, l’uso di una madre surrogata gestazionale è illegale, il che di solito significa che le persone devono contrattare con una madre surrogata gestazionale che partorisce in uno stato favorevole alla maternità surrogata.

Non solo sperimenterete la solita suspense e l’ansia di aspettare che una gravidanza arrivi a termine in modo sicuro, ma potreste anche avere a che fare con amici e parenti che non capiscono perché abbiate scelto la maternità surrogata gestazionale.
Potreste preoccuparvi degli intoppi legali e della possibilità che la vostra madre surrogata gestazionale possa tirarsi indietro e non portare il vostro bambino. Se lei va avanti, potreste preoccuparvi che avrà difficoltà a lasciare andare il bambino.

Quali sono i costi?

Il costo della maternità surrogata gestazionale dipende da fattori quali la vostra assicurazione sanitaria, le spese della madre surrogata gestazionale e il costo della FIVET in Italia. I parenti o gli amici che servono come madre surrogata gestazionale di solito non vengono pagati.

La maggior parte delle persone trova una madre surrogata gestazionale attraverso un’agenzia, e il costo può essere di quasi 150.000 euro (si tratta di cifre generiche).

Ecco una stima:

  • Costo dell’agenzia: 22.000 euro
  • Costo del surrogato gestazionale: da 25.000 a 35.000 euro, anche se il compenso è in genere più alto per una gravidanza multipla
  • Assicurazione sanitaria: da 15.000 a 30.000 euro per una copertura supplementare o speciale per la madre surrogata gestazionale
  • Spese non mediche del surrogato gestazionale: da 10.000 a 15.000 euro
  • Spese legali: 14.000 euro
  • Servizi di consulenza: 7.000 euro
  • FIVET: fino a 20.000 euro (la FIVET della maternità surrogata gestazionale è generalmente più costosa della FIVET tradizionale, che ha una media di circa 12.400 euro).
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Yoga: può aiutare a rimanere incinta?

Agopuntura: può aumentare la fertilità?

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • Loading...
  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • download30Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media